CREMA CATALANA

La crema catalana è un dolce al cucchiaio tipico della Spagna, più precisamente della Catalogna. E’ una morbida crema fredda nascosta sotto una superficie calda, croccante e caramellata di zucchero di canna. I sapori predominanti sono limone e cannella che insieme creano un connubio davvero irresistibile!!! In Catalogna la crema catalana viene servita il giorno di San Giuseppe; è molto simile alla creme brulèe dalla quale si differenzia per il metodo di cottura, l’una sul fuoco e direttamente in pentola, l’altra a bagno maria. Una curiosità è l’attrezzo con cui viene caramellizzata, una sorta di disco di ghisa, fatto riscaldare e posto sulla superficie del dolce cosparso di zucchero di canna. Questo è il dolce preferito di mio marito, e sinceramente, dopo averla assaggiata ho capito il perchè!!!

crema-catalana1.jpg

INGREDIENTI PER SEI PERSONE:

  • 500 ML DI LATTE INTERO
  • 30 GR DI MAIZENA SCIOLTA IN POCO LATTE
  • DUE PEZZETTINI DI CANNELLA, CIRCA LA META’ DI UNA STECCA
  • SCORZA GRATTUGIATA DI UN LIMONE
  • 4 TUORLI
  • 100 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • ZUCCHERO DI CANNA Q.B. A COPRIRE LA SUPERFICIE DELLA CREMA

PROCEDIMENTO:

In un pentolino mettere latte, scorza di limone e cannella e portare a bollore. Spegnere e lasciare un momento in infusione…

latte-cannella-limone.jpg

nel frattempo montare i tuorli con lo zucchero…

zucchero-tuorli.jpg
zucchero-uova.jpg

aggiungere la maizena sciolta in un pò di latte…

fecola-latte.jpg

Con un colino filtrare il latte dove ci sono il limone e la cannella, e versarlo a filo nel composto di uova, zucchero e maizena…

latte-a-filo.jpg

mescolare e mettere in una pentola, quindi portare sul fuoco e, mescolando di continuo, cuocere fino a far addensare, circa 3/4 minuti…

pentola.jpg

Versare in pentolini di coccio monoporzione e far raffreddare…

stampo.jpg

Mettere in frigo per circa tre ore. Al momento di servire cospargere la superficie di zucchero di canna…

zucchero-di-canna.jpg

e caramellizzare con un cannello caramellizzatore..O in alternativa sotto il grill del forno caldo per pochi minuti, avendo l’accortezza di mettere lo stampo con la crema in una teglia con acqua ghiacciata, per non farla riscaldare….

caramelizzazione.jpg

servire…

crema-catalana.jpg
l’interno…
crema-catalana2.jpg
Con questa ricetta partecipo al contest del sito UN PIZZICO DI CANNELLA:
Cannellami.jpg

GINGERBREAD HOUSE

Il pan di zenzero è un impasto, simile alla frolla, molto speziato e profumato, utilizzato in America, Inghilterra e nei paesi freddi dell’Europa, per confezionare biscottini glassati e casette. In questi tre giorni ho fatto sia i biscottini che la casetta; è stato un lavoraccio ma in fondo mi sono divertita abbastanza!!! Anche se la tecnica è da perfezionare :p l’impasto è morbido e lavorabile, e come la frolla, necessita di un periodo di riposo in frigorifero. Per attaccare i vari pezzi della casetta ho utilizzato la glassa reale, morbida, liscia e lucida…ma anche il caramello caldo va bene… La casetta è stata adagiata su una piattaforma fatta con la frolla avanzata…E da oggi siamo a Dicembreeee

GINGERBREAD HOUSE.jpg

INGREDIENTI PER UNA CASETTA:

  • 400 GR DI FARINA 00 (Se si vuole una frolla più scura mettere 300 gr di farina e 100 gr di cacao amaro)
  • 115 GR DI BURRO A TEMPERATURA AMBIENTE
  • 100 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 150 GR DI MIELE
  • UN UOVO GRANDE
  • UN CUCCHIAINO DI CANNELLA IN POLVERE
  • 1 CUCCHIAINO DI ZENZERO IN POLVERE
  • UN PIZZICO DI CHIODO DI GAROFANO TRITATO
  • UN PIZZICO DI SALE
  • UNA GRATTATA DI NOCE MOSCATA
  • UN PIZZICO DI BICARBONATO DI SODIO
  • SCORZA DI LIMONE

INGREDIENTI PER LA GLASSA REALE:

  • 1 ALBUME
  • 230/250 GR DI ZUCCHERO
  • POCHE GOCCE DI SUCCO DI LIMONE

PROCEDIMENTO:

Preparare la frolla. Setacciare e mescolare la farina, il sale, le spezie e il bicarbonato; in una coppa frullare il burro con lo zucchero fino ad avere un composto spumoso, aggiungere l’uovo e il miele e mescolare. Aggiungere la farina mescolata con le spezie, fino ad ottenere un impasto simile alla frolla. Far riposare in frigo per una o due ore. Stendere su una spianatoia leggermente infarinata e formare i pezzi della casetta, aiutandosi con delle sagome di cartoncino, io per le misure sono andata su questo sito, ricordando di farle doppie (due per il fronte-retro, due per i lati e due per il tetto)…Sulla facciata frontale già cotta disegnare anche una porta e una finestra…

CASETTA LATERALE.JPG
CASETTA RETRO CRUDA.jpg
Cuocere in forno caldo a 180° per 10/15 di minuti, far raffreddare bene e cominciare ad attaccare la casetta utilizzando la glassa reale come collante…Il mio consiglio è quello di attaccare uno o due pezzi alla volta e di far raffreddare per bene; per tenere i pezzi ben fermi è utile aiutarsi con scatole, mobili o altro…
COSTRUZIONE LATO.jpg
DALL'ALTO CASETTA.jpg
PEZZO CASA.jpg
Far asciugare la glassa per 10/12 ore in un luogo poco umido. Una volta che la glassa è ben asciutta decorare la casetta a piacere…Io sui lati del tetto ho attaccato con la glassa delle caramelle a forma di stella e di farfalla, per farle mantenere ho usato degli stuzzicadenti…
decorazione.jpg
FARFALLE.jpg
FARFALLE1.jpg
Sulla parte superiore, tra le due parti del tetto, ho messo una caramella colorata a forma di cordoncino…
TETTO.jpg

per la finestra sulla parte frontale ho utilizzato un biscotto a forma di fiore, ricoperto di cioccolato e perline colorate…
FINESTRA1.jpg
per il reticolato ho utilizzato dei bastoncini di cioccolato tagliati a misura e attaccati con la glassa…
RETICOLATO.jpg

per gli alberelli ho unito, con un pezzo di stuzzicadenti, due caramelle alla menta…

ALBERO.JPG
per la legna ho sovrapposto e attaccato con la glassa tre caramelle a forma di rotolino…
LEGNA.jpg
la stella cometa sul fronte è un biscotto glassato di giallo…
STELLA.jpg
il vialetto è stato fatto con sfoglie di cioccolato e menta…
VIALE.jpg
il pupazzo di neve sono due caramelle rotonde e bianche, unite dalla glassa e completate con una caramella morbida a forma piramidale…
PUPAZZO.jpg
la porta è circondata da una caramella piatta marrone, e da due cuoricini gommosi…
porta.jpg

la slitta è formata da due lecca-lecca a forma di bastoncino sormontate da una cialda di cioccolato…

SLITTA.jpg
Per la preparazione della glassa ho mescolato l’ albume con poche gocce di succo di limone e ho aggiunto lo zucchero a poco a poco, mescolando…Questa la consistenza finale…
glassa.jpg
Infine ho sparso un pò di glassa qua e là, per ricreare la neve, e ho cosparso di zucchero a velo…
gingerbread house dall'alto.jpg
IMGP7266.JPG
orsetti.jpg
orsetti1.jpg
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Jelly del sito FRAGOLE E CIOCCOLATO:
tenchristmas.jpg

E al contest di Federica del sito UN AMORE DI CUOCO e di Valentina del sito LA CUCINA DI VALENTINA:
banner natalidea.jpg

Oggi nel primo pomeriggio mi è arrivato un pacco della Pedrini, azienda leader nella produzione di utensili per la tavola e la cucina, li ringrazio di vero cuore. Ed ecco cosa conteneva il pacco…Vi consiglio di fare un bel giretto sul sito, è pieno di tante cose belle e utili…

IMGP7272.JPG

 

LEMON MELTAWAYS ALL’OLIO

Il Natale si avvicina e si comincia a pensare ai regali da fare ai propri cari e al menù delle feste!!! Io di solito comincio dai dolcetti, ne faccio di vari tipi. Ogni anno realizzo prodotti tipici della mia zona, ma quest’anno ho voluto preparare anche qualche ricettina straniera…L’idea di questi biscottini al profumo di limone mi è venuta guardando il sito CANNELLE ET VANILLE, rispetto alla ricetta originale ho apportato qualche variazione; ho deciso, infatti di utilizzare l’olio al posto del burro, ho omesso la maizena e per rendere i biscottini un pò più morbidi, ho aggiunto una puntina di lievito per dolci…Inoltre ho fatto qualche modifica anche nel metodo di preparazione; e siccome si dice in giro che il limone aiuti la digestione…ultimamente questi bei biscottini non mancano mai a casa mia la Domenica, quando si mangia un pò di più!!!!

lemon-meltaways.jpg

INGREDIENTI PER 10/12 BISCOTTI:

  • 150 GR DI FARINA 00
  • 65 GR DI OLIO DI SEMI
  • 65 GR DI ZUCCHERO A VELO
  • BUCCIA GRATTUGIATA DI UN LIMONE
  • SUCCO DI LIMONE Q.B.
  • UN PIZZICO DI SALE
  • QUALCHE GOCCIA DI AROMA ALLA VANIGLIA
  • LA PUNTA DI UN CUCCHIAINO DI LIEVITO PER DOLCI (FACOLTATIVO)

PROCEDIMENTO:

In una coppa mescolare olio, zucchero a velo setacciato e buccia di limone…

limone, zucchero,olio.jpg

aggiungere la farina setacciata, un pizzico di lievito per dolci e un pizzico di sale…

farina, sale.jpg
mescolare e aggiungere anche l’aroma alla vaniglia e succo di limone quanto basta a compattare il tutto…
succo limone.jpg
impasto.jpg

far riposare nel ripiano più basso del frigo per due ore…A questo punto formare biscotti del diametro di 3 cm e dello spessore di 1 cm, disporli su una teglia ricoperta di carta forno, coprire con la pellicola trasparente e riporre nuovamente in frigo per mezza giornata…Passato tale tempo, uscire la teglia dal frigo, riscaldare il forno a 180° e, quando è ben caldo, cuocere i biscottini per 10/12 minuti…
teglia1.jpg
teglia3.jpg

Far intiepidire e ricoprirli di zucchero a velo…

farfalla.jpg
lemonmeltaways8.jpg
lemonmeltaways10.jpg
lemonmeltays4.jpg
lemon-meltaways1.jpg
lemon-meltaways2.jpg
lemonmeltaways6.jpg

Con questa ricetta partecipo al contest di Ambra del sito IL GATTOGHIOTTO:
sweet moments.jpg

E alla raccolta di Giulia del sito IN CUCINA PER CASO:
NAtale nel mondo.jpg

e alla raccolta di Romana del sito DOLCELANDIAMAMMA:
Cattura-òò.PNG