BISCOTTI AL VINO BIANCO E ZUCCHERO DI CANNA

farina,zucchero di canna,lievito,olio di semi,vino bianco

Questi biscottini mi sono venuti in mente quando, pochi giorni fa, sono andata nel mio panificio di fiducia e li ho visti nel cestino degli assaggini…Non sono i classici biscottini da latte ma sono ottimi da sgranocchiare dopo il caffè o anche a merenda; sono perfetti per chi non ama i dolci troppo zuccherati e sono anche l’ideale per chi soffre di alcune intolleranze alimentari, infatti sono privi di burro, latte e uova…La ricetta originale prevede lo zucchero semolato ma io ho usato lo zucchero di canna, che gli conferisce un sapore più rustico…

INGREDIENTI PER 30 BISCOTTI:
  • 500 GR DI FARINA 00
  • 150 GR DI VINO BIANCO O ROSSO
  • 150 GR DI OLIO DI SEMI
  • 180 GR DI ZUCCHERO DI CANNA GREZZO
  • MEZZA BUSTINA DI LIEVITO
  • UN PIZZICO DI SALE
PROCEDIMENTO:
Mescolare la farina con lo zucchero…
IMGP3903.JPG
aggiungere l’olio di semi…
IMGP3904.JPG
il pizzico di sale, il lievito ed infine il vino bianco poco per volta…
IMGP3907.JPG
se dovesse servire altra farina aggiungerla; formare un impasto
e farlo riposare in frigorifero, coperto da pellicola, per 20 minuti…
IMGP3909.JPG
a questo punto creare dei biscottini della forma desiderata…
IMGP3911.JPG
cospargerli, solo da un lato, di zucchero semolato, e sistemarli
in una teglia coperta da carta forno, con la base zuccherata disposta
verso l’alto…
IMGP3913.JPG
mettere in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, attenzione
a non farli dorare troppo altrimenti induriscono….
IMGP3933.JPG
IMGP3947.JPG
IMGP3919.JPG
farina,zucchero di canna,lievito,olio di semi,vino bianco

 

 

SALMONE AFFUMICATO

Tempo fa io e mio marito abbiamo visto un video su come fare il salmone affumicato in casa, solo che non siamo riusciti più a ritrovare il nome del sito, per cui non lo posso citare…Comunque ho provato a farlo e il sapore è identico a quello comprato…un bel risparmio per noi che lo mangiamo spesso!!!

Comperare dal pescivendolo un bel filetto di salmone (il nostro era 500gr) e deliscarlo…

pestare in un mortaio tre cucchiai di sale grosso e tre cucchiai
di zucchero di canna…

prendere una pirofila che possa contenere per intero il filetto
e mettere un sottile strato del composto di zucchero e sale…

mettere il salmone…

e ricoprirlo del rimanente composto di sale e zucchero…

coprire con pellicola per alimenti e porre in frigorifero
per 12 ore…

dopo il riposo in frigo…

tagliato a fettine sottili…

e sulle tartine…

a noi è piaciuto molto…