CREMA AROMATICA AI CARDI

Tempo fa ho fatto la vellutata di zucca e mi è piaciuta talmente tanto che ho deciso di farne un’altra, ancora più cremosa, cambiando gli ingredienti…così stamattina ho visto che in frigo avevo dei finocchi e dei cardi…ho assemblato tutto ed è uscita fuori una bella cremina delicata…che mi ha riempito lo stomaco senza appesantirmi…

Per le dosi sono andata ad occhio: ho pulito, lavato e
tagliato a spicchi un finocchio medio e l’ho messo in un
pentolino…

ho fatto la stessa cosa con il cardo…

siccome volevo qualcosa di molto speziato ho deciso di
aggiungere alle verdure tutti i tipi di spezie che avevo:
semi di finocchio, semi di anice, basilico, curry, zenzero…
poi ho aggiunto un bicchiere di latte e acqua a filo…
ho portato a bollore, ho salato e ho fatto cuocere coperto
per 50 minuti a fiamma bassa…

passato tale tempo ho spento la fiamma e lasciato riposare per
5 minuti…dopodichè ho frullato con il frullatore ad immersione…
…ed ho impiattato…

Ho servito questa crema con semi di sesamo tostati e un
filo d’olio…

aromatica e depurativa…dopo la chiacchiere mi ci voleva proprio….

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Minù del sito LE RICETTE DI MINU’:

banner 3.jpg

BISCOTTINI AL PARMIGIANO E MESIVERSARIO

Oggi il mio blog compie un mese e per festeggiare l’occasione ieri ho preparato questi deliziosi biscottini, la ricetta è presa dal libro degli Antipasti de “L’Enciclopedia della Cucina Italiana”…

INGREDIENTI:
-100 GR DI FARINA
-100 GR DI PARMIGIANO
-100 GR DI BURRO
-UN PIZZICO DI SALE
-UN UOVO

Fare un impasto mischiando tutti gli ingredienti…

sigillarlo in una pellicola trasparente per alimenti e farlo
riposare almeno mezz’ora in frigorifero…

passata la mezz’ora stendere l’impasto con il mattarello e formare
tanti biscottini della forma desiderata…metterli in una teglia foderata
di carta forno…

decorare i biscottini con una mandorla, io alcuni li ho decorati
con origano, altri con zenzero grattugiato ed altri ancora con un pò di
curry in polvere…

mettere in forno preriscaldato a 170° per 15 minuti…

quelli della prima infornata…

…sono ottimi per un aperitivo, per uno spuntino fuori pasto
ma anche coma antipastino accompagnati insieme alle tartellette…

sicuramente sono più buoni freddi che caldi (mio parere)…