VITEL TONNè

magatello di vitello,vino bianco,sedano,carote,cipolla,aglio,prezzemolo,tonno,maionese,capperi

Il vitel tonnè, al contrario di quello che può suggerire il nome, è una ricetta tutta italiana. Questo delizioso piatto freddo trova le sue origini in Piemonte (il nome è proprio in dialetto piemontese) e nasce come antipasto, ma in dosi più massicce può essere servito anche come secondo piatto o addirittura come piatto unico. Il taglio di carne più adatto per questa preparazione è il girello o magatello di vitello, che è molto magro e si abbina perfettamente alla più sostanziosa salsa tonnata moderna fatta con la maionese; infatti originariamente la salsa di accompagnamento veniva preparata con uova sode, acciughe, capperi e con l’aggiunta del brodo della carne fino a raggiungere la consistenza desiderata. Conviene preparare questa ricetta con un giorno di anticipo, farla  riposare in frigorifero, coperta con pellicola trasparente, e servirla tirandola fuori mezz’ora prima di consumarla!!! In questo modo i sapori e le consistenze avranno tutto il tempo di amalgamarsi.

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE:
  • 800 GR DI MAGATELLO DI VITELLO
  • 1 CAROTA MEDIA
  • 1 CIPOLLA MEDIA
  • 1 COSTA DI SEDANO
  • 1 BICCHIERE DI VINO BIANCO
  • UNA MANCIATA DI GAMBI DI PREZZEMOLO
  • 1 SPICCHIO D’AGLIO
  • 150 GR DI TONNO SOTT’OLIO SGOCCIOLATO
  • UN CUCCHIAIO DI CAPPERI SOTT’ACETO SGOCCIOLATI
  • 220 GR DI MAIONESE
PREPARAZIONE:
Liberare il magatello dal grasso visibile, con l’aiuto di un coltello affilato…
IMGP5037.JPG
IMGP5039.JPG
legare il pezzo di carne con uno spago da cucina…io lego, con un cappio semplice, un’estremità della carne e poi proseguo per l’intero pezzo…
IMGP5043.JPG
IMGP5044.JPG
IMGP5045.JPG
…passando lo spago anche sul retro del pezzo di carne e facendo un nodo all’estremità opposta.
IMGP5047.JPG
In un pentolone, che possa contenere la carne, mettere  sedano, carota, cipolla, prezzemolo, vino, aglio e acqua e portare a bollore…
IMGP5051.JPG

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Appena bolle salare, aggiungere la carne e far cuocere per un’ora. Al termine della cottura far raffreddare la carne nel suo brodo di cottura per due ore e mezzo.

IMGP5054.JPG

dopo la cottura il pezzo di carne si ridurrà più o meno del 30%…

IMGP5057.JPG
Mentre la carne si raffredda, preparare la salsa tonnata frullando tonno e capperi, e aggiungendo al trito ottenuto, la maionese…mescolare fino ad ottenere una salsa cremosa…
IMGP5073.JPG
Affettare finemente il magatello, ormai freddo, e riporre le fettine in un piatto da portata…
IMGP5066.JPG
oppure in piatti mono-porzione…
IMGP5072.JPG
guarnire con la salsa tonnata e qualche cappero…
IMGP5079.JPG
IMGP5080.JPG
IMGP5090.JPG
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Antonella del sito LA CUCINA DI ANTONELLA:
676138014_1530938.gif

INSALATA DI POLLO E FARRO

La ricetta di oggi nasce dall’esigenza di unificare una semplice insalata di pollo con un cereale dall’alto potere saziante e dal basso contenuto di grassi: il farro. Il farro ha origini molto antiche, in passato è stato sottovalutato e poco utilizzato, ma ad oggi c’è stata una riscoperta di questo cereale utilissimo per chi è a dieta, perchè sazia con leggerezza, ma anche per coloro i quali hanno un transito intestinale irregolare, perchè ricco di fibre. Perfetto l’inverno in zuppe e minestre ma anche l’estate in fresche insalate!!!! Da non sottovalutare la sua farina adatta alla preparazione di un ottimo pane. Insomma è un cereale a tutto tondo.
IMGP4847.JPG

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:
  • TRE FUSI DI POLLO
  • 50 GR DI MAIS IN SCATOLA SGOCCIOLATO
  • UNA CAROTA MEDIA
  • DUE CUCCHIAI DI OLIVE NERE TAGLIATE A RONDELLE
  • UN CUCCHIAIO PIENO DI RONDELLE DI SEDANO
  • DUE CUCCHIAI DI GHERIGLI DI NOCI
  • 120 GR DI FARRO
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA
  • SALE Q.B.
PREPARAZIONE:
Arrostire e far raffreddare i fusi di pollo…
IMGP4833.JPG
una volta freddi pulirli e sfilettarli…Intanto lessare il farro, freddarlo sotto un getto di acqua fredda e condirlo con poco olio, quel tanto che basta a non farlo attaccare…
In una coppa mettere il pollo sfilettato…
IMGP4835.JPG
il mais sgocciolato…
IMGP4836.JPG
la carota tagliata a bastoncini sottili…
IMGP4837.JPG
le rondelle di olive nere (o verdi se le si preferisce)…
IMGP4838.JPG
le rondelle di sedano, prese dal cuore dello stesso, perchè è più tenero e digeribile…
IMGP4839.JPG
il farro prelessato…
IMGP4841.JPG
i gherigli di noci…
IMGP4842.JPG
Condire con olio e sale a piacere e mescolare…Si può tenere in frigo fino a mezz’ora prima di portare in tavola….
IMGP4845.JPG
Servire…
IMGP4843.JPG
IMGP4846.JPG
IMGP4850.JPG