ARROTOLATO DI PERSICO CON VINAIGRETTE AI LAMPONI

Ultimamente, per risparmiare un pò di tempo, sto preparando molti piatti unici…e questo è uno di quelli…Avendo comperato un bel filetto di pesce persico, volevo un piatto fresco ma allo stesso tempo leggero e saporito, io trovo che il pesce persico abbia un gusto un pò impersonale…e quindi, abbinando vari sapori nella mia testa, alla fine ho optato per questo connubio…

arrotolato-di-persico1.jpg

INGREDIENTI PER UNA PERSONA (PER L’ARROTOLATO):

  • 1 FILETTO DI PESCE PERSICO
  • UNA ZUCCHINA
  • 3-4 POMODORI SECCHI (VANNO BENE ANCHE SOTT’OLIO)
  • UNA MANCIATA DI PINOLI
  • SALE Q.B.
  • PEPE Q.B.

PER LA VINAIGRETTE AI LAMPONI:

  • 100 GR DI LAMPONI
  • 1 CUCCHIAIO DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA
  • 1 CUCCHIAIO DI ACETO BALSAMICO
  • 1 PIZZICO DI SALE

Cominciare dalla vinaigrette…Frullare i lamponi, ben lavati e asciugati…

IMGP3656.JPG

passarli al setaccio per eliminare i semini…rimettere
nel frullatore con olio, sale ed aceto balsamico ed emulsionare
per pochi secondi…
IMGP3674.JPG
Salare il filetto di pesce persico…
IMGP3692.JPG
disporvi sopra due fettine di zucchina tagliate abbastanza
finemente…
IMGP3693.JPG
qualche pomodoro secco…
IMGP3695.JPG
ed infine una manciata di pinoli, salare leggermente e pepare…
IMGP3697.JPG
arrotolare delicatamente…
IMGP3699.JPG
legare bene con lo spago da cucina…
IMGP3702.JPG
cuocere al vapore per una decina di minuti, aspettare un
attimo che si raffreddi e tagliare a fette…io l’ho servito su
un letto di patate al vapore, in maniera tale da ottenere un
piatto unico…
IMGP3707.JPG
IMGP3714.JPG
guarnire con qualche goccia di vinaigrette, che è
la vera protagonista di questa ricetta…
IMGP3723.JPG
Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Sara del sito COOK AND THE CITY:
contest-gastronomia-1-of-1.jpg

PUCCETTE AI POMODORI SECCHI

Queste puccette, qui da me, vengono realizzate con la semola di grano duro, solo che io avevo della farina di farro da consumare e quindi ho voluto cambiare…Iinoltre il ripieno di solito viene realizzato con olive nere, mentre io ho preferito utilizzare i pomodori secchi…il risultato è stato buono e particolare…

INGREDIENTI (PER 10 PUCCETTE DA 30 GR):
-300 GR DI FARINA DI FARRO
-150 GR DI ACQUA TIEPIDA
-7 GR DI LIEVITO DI  BIRRA
-5 GR DI SALE
-5 GR DI MALTO (O ZUCCHERO)
-1 CUCCHIAIO D’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA
-35 GR DI POMODORI SECCHI

Sciogliere il lievito ed il malto (o zucchero) nell’acqua tiepida. Su una
spianatoia, disporre la farina a fontana e versarvi al centro l’acqua con il
lievito, poca per volta, e mescolare fino ad avere un impasto elastico;
aggiungere anche il sale e l’olio e formare una palla, mettere l’impasto a lievitare,
coperto da un canovaccio umido, nel forno spento per un’ora e trenta, fino al raddoppio…



Intanto prendere i pomodori secchi lavati ed asciugati…

e tagliarli a strisce o a dadini, come si preferisce…

Una volta che l’impasto sarà lievitato per bene, sgonfiarlo
con le mani e, re-impastando, aggiungere i pomodori secchi…

formare tante palline irregolari, del peso di 30 gr. (più o meno)
e disporle su una teglia con carta forno…

far lievitare per altri 40-50 minuti…

infornare in forno preriscaldato a 200° per 30 minuti…


Qui mentre seguo le briciole profumate…

mi avvicino sempre di più…

sempre di più…

e finalmente arrivo alla meta…

Il risultato finale sono dei panini rustici e profumati, che se ben
conservati, si mantengono bene per qualche giorno…

POLPETTE DI MERLUZZO SU SALSA DI POMODORI SECCHI E PREMIO

Oggi avevo del merluzzo e per ingolosirlo un pò, ho deciso di trasformarlo in deliziose polpettine…la ricetta l’ho inventata al momento, in base agli ingredienti che avevo in frigo e per non rovinare il sapore unico del merluzzo non ho aggiunto uova, ma per modellare l’impasto mi sono aiutata con un pò di farina. Per quanto riguarda la cottura io le ho fritte ma si possono anche soffriggere o perchè no…cucinarle al vapore…a voi la scelta…Intanto, dal momento che la ricetta me la sono inventata di sana pianta, spero vi piaccia almeno un pò…

INGREDIENTI:

PER LE POLPETTE DI MERLUZZO:

-150 DI FILETTI DI MERLUZZO 
-MEZZO SPICCHIO D’AGLIO (FACOLTATIVO)
-PREZZEMOLO TRITATO
-SCORZA GRATTUGIATA DI MEZZO LIMONE
-UN CUCCHIAIO DI FARINA
-SALE E PEPE Q.B.
-OLIO PER LA FRITTURA

PER LA SALSA DI POMODORI SECCHI:

-4 POMODORI SECCHI
-UN CUCCHIAIO D’OLIO EXTRAVERGINE
-UN PIZZICO DI SALE
-UN CUCCHIAIO DI SUCCO DI LIMONE
-ACQUA Q.B.

Prendere i filetti di merluzzo…

e tritarli grossolanamente con un coltello oppure con il
frullatore (io coltellaccio!!!)…

metterlo in una coppa ed aggiungere un pizzico di sale e
prezzemolo tritato a piacere…

…la scorza di limone grattugiata…

un bel cucchiaio pieno di farina e mezzo spicchio d’aglio tritato
(io non l’ho messo)…

impastare fino ad avere un composto morbido ma plasmabile,
eventualmente si può aggiungere un altro pò di farina…

Formare delle polpettine della grandezza desiderata…

a me ne sono venute fuori sette, di questa grandezza…

…mettere sul fuoco l’olio e aspettare che arrivi
a temperatura…

io mentre aspettavo ho avuto una delle mie solite idee…

Avevo del riso Venere pre-lessato e ho pensato bene di
farne qualcuna in crosta…il sapore era
ottimo…ma far attaccare il riso sulle polpette senza l’uovo
è stato abbastanza faticoso…

quando l’olio sarà pronto friggere le polpettine…

scolarle su carta assorbente, farle intiepidire un attimo e
mangiarle….io le ho servite con una salsa ottenuta
frullando, a freddo, 3/4 pomodori secchi, un cucchiaio di 
olio extra-vergine d’oliva, un pizzico di sale, un cucchiaio
di succo di limone e acqua quanto basta ad ottenere una 
consistenza morbida….Eccole nel piatto…

 

ho messo anche un pò di prezzemolo per dare più colore…

Qui si vede meglio l’interno…

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Nanny: PIOVONO POLPETTE:

                                               

                                          

Inoltre volevo ringraziare la cara Lady Boheme per avermi pensata anche questa volta, donandomi questo premio che dono a tutti voi che passate di qui…