MADELEINES AI CARCIOFI

La ricetta di oggi è un antipastino da sgranocchiare mentre si aspetta il primo, un piccolo finger food insomma!!! In realtà questa ricetta nasce come tortino ma io l’ho trasformata in madeleines, perchè la forma è molto più carina!!! Lo stampo che ho utilizzato è della PEDRINI, oramai questa linea di prodotti è sempre presente nella mia cucina…In particolare questo stampo è molto carino, se ben unto non appiccica ed è facilissimo da lavare, perfetto per me che sono sempre di corsa…Al supermercato, ho inoltre scoperto, un angolino tutto dedicato alle spezie dell‘Ariosto, e ne ho comperate alcune, tra cui una profumatissima menta secca!!! Per quanto riguarda gli ingredienti che compongono questa ricetta, ho preferito i carciofi, ricchi di ferro. “I carciofi fanno parte della famiglia delle Astaraceae, e ne esistono molte varietà distinguibili dalla presenza o meno di spine(carciofo spinoso o inerme), dal colore(carciofo verde o violetto) e in base alle stagioni(carciofo autunnale o primaverile). Sono poveri di grassi e calorie e ricchi di acqua, minerali e vitamine”( informazioni prese da WIKIPEDIA).

madeleines-ai-carciofi.jpg

INGREDIENTI PER DIECI MADELEINES:

PROCEDIMENTO:

Lessare i carciofi in acqua bollente salata e aromatizzata con un pizzico di menta secca, per 10 minuti. Tagliarli a pezzettini piccoli o frullarli per avere un composto omogeneo…In una ciotola mettere i carciofi con un pizzico di menta secca…

carciofi.jpg

aggiungere l’uovo e la mozzarella a cubetti o tritata…

mozzarella-uovo.jpg

il grana…

grana.jpg

mescolare il tutto e distribuire il composto nello stampo da madeleines imburrato o oleato…

teglia-pedrini.jpg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

cuocere in forno caldo a 180 ° per 20 minuti circa; servire tiepide…

madeleines-ai-carciofi1.jpg
madeleines-ai-carciofi2.jpg
madeleines-ai-carciofi4.jpg
madeleines-ai-carciofi5.jpg
madeleines-ai-carciofi6.jpg
madeleines-ai-carciofi7.jpg

PANETTONCINI CON CREMA ALLA RICOTTA

Per inaugurare l’anno nuovo stamane mi sono alzata di buon ora (che sonno!!!) e ho fatto questi piccoli dolcetti; in realtà è un dolce degli avanzi, infatti non avendo mangiato a casa nei giorni addietro, mi erano rimaste un bel pò di provviste, tra cui due bei panettoncini glassati allo zucchero, fatti qualche tempo fa, ai quali ho voluto dare un tocco di allegria. La crema è quella che io uso per fare il ripieno della cassata siciliana, l’idea era di conferire a questa ricetta un tocco di leggerezza, essendo il panettone, già un dolce abbastanza robusto e calorico!!! Il risultato finale è stato un dolcetto, piccolo e non troppo stucchevole, proprio come volevo io…La ricetta del panettone l’ho presa dall’Enciclopedia della Cucina Italiana, solo che invece di fare un unico panettone ne ho fatto tanti piccoli.

panettoncino-crema-ricotta4.jpg

INGREDIENTI PER CIRCA DIECI PANETTONCINI (IO HO DIMEZZATO LE DOSI):

  • 350 GR DI FARINA 00
  • 110 GR DI BURRO
  • 80 GR DI UVA SULTANINA
  • 80 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 2 CUBETTI DI LIEVITO DI BIRRA
  • 50 GR DI FRUTTA CANDITA MISTA CUBETTATA
  • SCORZA DI LIMONE GRATTUGIATO
  • 50 ML DI LATTE
  • 4 UOVA
  • UN PIZZICO DI SALE FINO

PER LA GLASSA:

  • UN ALBUME
  • 65 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 10 GR DI ZUCCHERO DI CANNA
  • 50 GR DI FARINA DI MANDORLE

PROCEDIMENTO:

Formare un lievitino sciogliendo il lievito in poca acqua tiepida e impastando con 100 gr di farina. Far riposare l’impasto ottenuto per una mezz’oretta, ben coperto. Prendere il panetto e impastare con 125 gr di farina e il latte, far riposare coperto per un paio d’ore. Sciogliere lo zucchero in poca acqua calda fino ad ottenere uno sciroppo, unirvi 4 tuorli (uno per volta), sbattendo con una frusta e mezzo albume, far intiepidire il composto. Mettere i restanti 125 gr di farina, su una spianatoia e unirvi il panetto lievitato, 90 gr di burro fuso, la scorza di limone, un pizzico di sale e lo sciroppo di zucchero oramai tiepido. Impastare, unendo se necessario acqua, fino ad ottenere un impasto liscio. Aggiungere i canditi e l’uvetta ammollata e strizzata, formare un panetto e far lievitare in un luogo caldo fino al raddoppio. Dividere l’impasto in tante palline di uguale peso e posizionarle negli stampini da panettoncino, io avevo quelli di carta usa e getta. Far lievitare finchè l’impasto non sarà quasi arrivato al bordo degli stampini, far cuocere in forno caldo a 190° per 10 minuti, glassare i panettoncini e rimettere in forno a 170 ° per altri 40 minuti. Far raffreddare.

INGREDIENTI PER LA CREMA DI RICOTTA:

  • 250 GR DI RICOTTA DI PECORA
  • 100 GR DI ZUCCHERO SEMOLATO
  • 2 CUCCHIAI DI RUM
  • 20 GR DI SCAGLIE DI CIOCCOLATO FONDENTE
  • 25 GR DI FRUTTA CANDITA MISTA
  • BRICIOLE RICAVATE DAL PANETTONE STESSO

PROCEDIMENTO:

Preparare la crema. In una coppa mettere la ricotta setacciata…

ricotta.jpg

aggiungere lo zucchero…

zucchero.jpg

il rum (eventualmente va bene anche il maraschino)…

rhum.jpg

le scaglie di cioccolato…

cioccolato.jpg

i canditi…

canditi.jpg

le briciole del panettone tenute da parte…

briciole-ripieno.jpg

mescolare il tutto per bene, in maniera da far amalgamare gli ingredienti tra loro…

crema alla ricotta.jpg
MONTAGGIO:

Tagliare, dalla parte inferiore dei panettoncini, un disco alto un paio di cm e mettere da parte…

panettone-taglio.jpg
scavare l’interno dei panettoncini, lasciando un bordino di un paio di cm e sbriciolare l’interno prelevato…
interno.jpg

Bagnare l’interno dei panettoncini con un pò di rum e farcire con la crema alla ricotta, aiutandosi con una tasca da pasticciere, io ho utilizzato il maxi sacco decoratore della Pedrini, dotato di tanti pratici beccucci in ottone cromato e in più è anche lavabile in lavastoviglie :)…

pedrini.jpg
panettone-farcito.jpg

mettere il coperchietto, conservato in precedenza…

coperchio.jpg

mettere in freezer fino a 20 minuti prima di servire, io ci ho abbinato anche delle quenelle realizzate con la crema rimasta…

quenelle.jpg

Si possono tagliare sia a fettine che a rondelle…io rondelle…

panettoncino-crema-ricotta.jpg
panettoncino-crema-ricotta1.jpg
panettoncino-crema-ricotta2.jpg
panettoncino.jpg
panettoncino-quenelle.jpg

Con questa ricetta auguro a tutti coloro che passano di qui, un lieto 2011.Tanti auguri di buon anno!!!!