RISOTTO INTEGRALE CON MELE E PINOLI

Questo è il primo piatto che ho preparato di ritorno da Roma. E’ un risotto d’autunno, delicato e raffinato; le mele che ho utilizzato sono delle mele verdissime, ma penso che se ne possano utilizzare anche altre tipologie. Per quanto riguarda il riso ho usato un riso integrale, infatti ultimamente mi sto avvicinando ai cereali e alla pasta integrale e li sto trovando buonissimi e molto sazianti!!! Al sapore dolciastro del risotto ho abbinato una manciata di pinoli tostati, che in danno sapore e scricchiolano in bocca. Ci sono due metodi per preparare questo risotto: il primo consiste nel cubettare le mele e metterle nel soffritto di riso e cipolla fin dall’inizio, il secondo, che è quello da me utilizzato, consiste nel grattugiare le mele ed aggiungerle gli ultimi due minuti!!! Ma passiamo alla ricetta:

IMGP5577.JPG

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 160 GR DI RISO INTEGRALE
  • MEZZA CIPOLLA
  • DUE CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINA D’OLIVA
  • 1 MELA VERDE GRANDE
  • MEZZO BICCHIERE DI SPUMANTE SECCO O IN ALTERNATIVA VINO BIANCO
  • DUE CUCCHIAI DI PINOLI TOSTATI
  • UN CUCCHIAIO DI PARMIGIANO GRATTUGIATO
  • UN CUCCHIAIO DI PANNA FRESCA
  • 3/4 DI LITRO DI BRODO VEGETALE

PREPARAZIONE:

Tostare i pinoli e metterli da parte. In una pentola fare un soffritto con olio e cipolla…

IMGP5566.JPG

dopo pochi minuti aggiungere il riso..

IMGP5567.JPG

appena diventa trasparente aggiungere anche lo spumante (o il vino bianco)…

IMGP5568.JPG

alzare la fiamma, far sfumare e aggiungere anche un bel mestolo di brodo vegetale…

IMGP5571.JPG

portare a cottura aggiungendo il brodo poco per volta, ci vorranno all’incirca 18 minuti…Un paio di minuti prima della fine della cottura, grattugiare la mela  sbucciata ed aggiungerla al risotto, mantecare con un cucchiaio di panna e i pinoli tostati…Far riposare un paio di minuti coperto e servire “all’onda”, con qualche altro pinolo tostato…

IMGP5575.JPG
IMGP5581.JPG
IMGP5584.JPG
IMGP5578.JPG

Colgo l’occasione per ringraziare la dolce Maria61m del sito DOLCI TENTAZIONI per avermi donato questo bellissimo premio:

happy101.jpg

Lo giro volentieri a tutti voi che mi volete bene e mi seguite con tanto affetto!!!

TORTINO TRILOGY D’ESTATE

Negli ultimi periodi, causa temperature metereologiche troppo elevate, non sono stata troppo dietro ai fornelli…infatti io e mio marito abbiamo mangiato, per lo più, cibi poco elaborati ma soprattutto molto freschi e digeribili!!! Ma l’altro giorno c’è stato un bell’ abbassamento delle temperature (addirittura ha fatto un temporale) ed io ne ho approfittato per far funzionare il mio caro amico forno, che è sempre meglio tenere attivo (altrimenti mi s’impigrisce troppo e poi non lavora bene!!!! 😉 )…Questo tortino ce l’ho in mente da parecchio tempo, mi serviva solo la scusa per realizzarlo…beh questa scusa me l’ha fornita la cara amica Alessia del sito In cucina con la sposa del vento, che ringrazio di vero cuore per aver organizzato il suo bellissimo concorso sulla vaniglia…io in pratica l’adoro!!! la metto ovunque, anche nello zucchero (faccio essiccare la bacca e la frullo con lo zucchero…mmm) e poi ci dolcifico il caffè!!!!…Questo tortino è formato, come dice il nome stesso, da tre strati: partendo dal basso abbiamo un biscuit al cioccolato (simile a quello che usa per i rotoli) sormontato da uno strato di panna cotta alla vaniglia (ma si può mettere anche del semifreddo alla vaniglia, oppure una mousse o ancora una spuma) e per finire in bellezza abbiamo un bel cappuccio di gelée alla pesca (che può essere sostituito da qualsiasi altro frutto)….Siccome è un dolce estivo ho optato per una panna cotta (che a me dà un’idea più fresca rispetto ai semifreddi o alle mousse, che mi ricordano un pò l’inverno) e una gelée alla frutta…

IMGP4380.JPG

INGREDIENTI PER IL BISCUIT AL CIOCCOLATO (STAMPO DA CIRCA 10 CM DI DIAMETRO):

  • 2 UOVA MEDIE
  • 20 GR DI ZUCCHERO A VELO
  • 10 GR DI CACAO AMARO IN POLVERE O CIOCCOLATO FONDENTE TRITATO
  • 20 GR DI FARINA
  • 5 GR DI SALE FINO

PROCEDIMENTO PER IL BISCUIT:

Montare le uova con lo zucchero setacciato ed un pizzico di sale…

IMGP4342.JPG

…fino ad ottenere un composto spumoso…

IMGP4343.JPG

aggiungere il cacao e la farina mescolati e setacciati e mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto…

IMGP4344.JPG

mettere l’impasto ottenuto in una sacca da pasticceria e formare, su una teglia rivestita di carta forno, dei cerchi del diametro del tortino…
IMGP4346.JPG

far cuocere in forno caldo a 180° per 10 minuti e coprire il biscuit con un panno umido fino a raffreddamento…
INGREDIENTI PER LA PANNA COTTA ALLA VANIGLIA:
  • 125 GR DI LATTE INTERO
  • 125 DI PANNA FRESCA
  • 25 GR DI ZUCCHERO A VELO
  • POCO MENO DI MEZZA BACCA DI VANIGLIA
  • 3 GR DI COLLA DI PESCE
PROCEDIMENTO:
Con un coltello incidere la bacca di vaniglia…
IMGP4020.JPG
mettere in ammollo per 10 minuti in acqua fredda, la colla di pesce…porre sul fuoco latte, panna e bacca di vaniglia, portare ad ebollizione e far riposare qualche minuto, togliere la bacca…
IMGP4023.JPG

strizzare la colla di pesce ed aggiungerla al composto, mescolare in maniera tale da farla sciogliere, far riposare un attimo…

Con un coppa-pasta sistemare i contorni del biscuit al cioccolato, oramai freddo…

IMGP4368.JPG

mettere dei pezzetti di acetato intorno al coppa-pasta, posizionare sul fondo la base di biscuit e versare la panna cotta…far rassodare in freezer per un’oretta…
IMGP4369.JPG

INGREDIENTI PER LA GELEE ALLA PESCA:
  • 230 GR DI PESCHE
  • 100 GR DI ZUCCHERO (DIPENDE ANCHE DALLA DOLCEZZA DELLA FRUTTA)
  • POCHE GOCCE DI SUCCO DI LIMONE
  • UN CUCCHIAIO DI ACQUA
  • 3 GR DI COLLA DI PESCE
PROCEDIMENTO:
Tagliare a cubetti le pesche (un paio piccole), e tritarne la polpa al frullatore…mettere in ammollo la colla di pesce in ammollo in acqua fredda…
IMGP4376.JPG

porre in un pentolino la polpa di pesca, l’acqua, il limone e lo zucchero e far riscaldare senza portare a bollore, togliere dal fuoco e aggiungere la colla di pesce ben strizzata, mescolare per fare sciogliere…togliere dal freezer il tortino e versare la gelée sulla panna cotta alla vaniglia, ormai solidificata…mettere nuovamente in freezer per 10 minuti e poi in frigo per 12 ore…servire…io l’ho ingentilito con qualche decorazione di caramello…
IMGP4382.JPG
IMGP4395.JPG

IMGP4381.JPG
IMGP4396.JPG

qualche particolare delle decorazioni di caramello…
IMGP4400.JPG
IMGP4402.JPG
IMGP4404.JPG

…e dell’interno…
IMGP4425.JPG
IMGP4432.JPG

qualche immagine speculare…
IMGP4444.JPG
IMGP4438.JPG

Con questa ricetta partecipo al concorso, indetto da Alessia del sito IN CUCINA CON LA SPOSA DEL VENTO: VANILLA COOKING-IN CUCINA CON VANIGLIA
vaniglia.jpg

 

CIGNI DI PASTA CHOUX E PREMIO

Oggi è San Giuseppe ed è anche la festa del papà…di solito faccio le classiche zeppole, ma siccome quest’anno ne ho piene le orecchie e gli occhi, sono nelle pasticcerie e nei bar di tutta la città già da fine Febbraio, questa volta ho voluto cambiare….

Cominciare col preparare una crema pasticcera (la mia è la stessa ricetta utilizzata per la torta mimosa)…

Mentre questa si raffredda preparare la pasta choux io uso la seguente ricetta:

INGREDIENTI PASTA CHOUX:

-250 GR DI ACQUA
-UN PIZZICO DI SALE
-100 GR DI BURRO
-1 BUSTINA DI VANILLINA
-150 GR DI FARINA

Mettere in una pentola l’acqua…

il burro a pezzetti, il pizzico di sale e la vanillina…

far sciogliere sul fuoco e portare a ebollizione…

…quindi togliere dal fuoco e incorporare la farina tutta in una
volta…

mescolare energicamente…

rimettere sul fuoco a fiamma media, girando di continuo
finchè la pasta inizia a sfrigolare, staccandosi per bene dalle
pareti della pentola, se la pentola è d’acciaio sul fondo si formerà
una leggera patina (in quel momento la pasta è pronta)…

Lasciare intiepidire ed aggiungere all’impasto quattro uova,
una alla volta, aspettando sempre che l’uovo precedente si sia
ben amalgamato all’impasto…

A questo punto trasferire il composto in una tasca da pasticciere
e, in una teglia rivestita da carta forno, formare tanti ovali…

ed altrettante “ESSE”…

Mettere in forno preriscaldato a 200° per 10 minuti, poi
abbassare la temperatura a 180° fino a doratura, le
temperature variano da forno a forno, regolarsi con
il proprio…

Ecco i bignè (corpo dei cigni)…

e le esse (collo dei cigni)…

prendere un bignè e tagliarlo a metà, orizzontalmente…

prendere la parte superiore e dividerla a metà, per il lungo,
formando le alette del cigno…

riempire la parte inferiore di crema pasticcera (ma a proprio
gusto si può mettere anche crema al cioccolato o chantilly)…

e panna montata…

posizionare le alucce lateralmente…

ed infine collo…

ecco due cigni innamorati…

e all’improvviso nevica….

…e nevica…

e nevica sul loro amore…

Con questi cignetti faccio gli auguri a tutti i papà e a tutti
coloro che si chiamano Giuseppe, per il loro onomastico…

Ieri ho ricevuto questo bellissimo premio da Lady Boheme

 
Grazie mille lo accetto volentieri e lo giro a tutti coloro che lo vorranno prendere, è un premio molto dolce e colorato…

FARFALLE AL SALMONE

Con una parte del salmone affumicato che ho preparato l’altro giorno ho provato a fare un classico: le farfalle salmone e panna…il risultato è stato abbastanza buono anche se, in generale, io non amo molto la pasta con la panna…

In un piccolo pentolino mettere il salmone affumicato tagliato
a dadini o della forma che preferite…

mettere anche mezzo bicchiere di panna da cucina e far addensare
sul fuoco a fiamma bassa…

intanto la pasta sarà pronta…mescolarla al condimento…

e impiattare…

…una ricettina facile facile che io faccio raramente proprio per
la presenza della panna, ma che mi faceva comunque piacere
condividere con voi…

PANNA COTTA CON SALSA MIELE E MENTA

Oggi avevo in frigo della panna in scadenza così ho deciso di fare la panna cotta…

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE:

-200 GR. DI PANNA FRESCA
-60 GR. DI LATTE
-50 GR. DI ZUCCHERO
-UNA BUSTINA DI VANILLINA
-1 FOGLIO E MEZZO DI COLLA DI PESCE
-MIELE
-SCIROPPO DI MENTA

mettere la colla di pesce ad ammollare in una ciotola con acqua fredda…
  
in un pentolino versare la panna, il latte, lo zucchero e
la vanillina…

portare sul fuoco a fiamma bassa e girare per far sciogliere
lo zucchero…quando lo zucchero si è sciolto far riscaldare
ancora un pò senza portare a bollore…


quando il composto è abbastanza caldo, togliere dal fuoco e incorporare
la colla di pesce ben strizzata…


mescolare per far sciogliere bene la colla di pesce e far raffreddare…

mentre il tutto si raffredda, in una ciotola mescolare quattro cucchiai
di miele con due cucchiai di sciroppo di menta e versare un cucchiaio
di composto in ogni bicchierino (i miei erano quattro)…

e riempirli con la panna cotta…

qui visti di lato…

mettere in frigorifero per almeno tre ore (io li preparo
la sera prima per il giorno dopo)…per sformarli passare 
la lama di un coltello attorno ai bordi dei bicchierini,
immergere la base per qualche istante  in acqua calda
e rivoltare su un piatto…