CAVOLO VERZA CON PANCETTA E OLIVE VERDI

L’altro giorno ho fatto questa ricetta per contorno e siccome mi è piaciuta molto (solo a me , perchè il tesoro della mia vita non mangia il cavolo verza), ho deciso di postarla…magari a qualcuno può essere utile…spero…

Cominciare con il pulire e lavare un piccolo cavolo verza…poi tagliarlo a listarelle…

Mettere sul fuoco una pentola anti-aderente con un pò
d’olio extravergine…

e qualche lamella d’aglio (oppure uno spicchio intero)…

…quando l’aglio comincia a sfrigolare, aggiungere 50 gr di
pancetta dolce tagliata a dadini…

dopo cinque minuti, la pancetta comincerà a diventare
trasparente…

è il momento di aggiungere un cucchiaio pieno di olive verdi…

e dopo altri cinque minuti, anche la verza…

farla appassire, salare e sfumare con un bicchiere di vino bianco secco…

coprire con un coperchio e cuocere a fiamma medio-bassa
per 35/40 minuti, girando ogni tanto per non farla attaccare…

et voilà…eccola nel piatto…

e qui in una forma diversa…

…con due olive verdi…

INVOLTINI FUNGHI, PANCETTA ED EMMENTAL

Mercoledì ho fatto questi deliziosi involtini…ed oggi ho deciso di pubblicarli.

Ci occorreranno 4 fettine per involtini (fatevele preparare dal vostro macellaio),
pancetta a dadini, emmental a dadini, funghi secchi…

mettere preventivamente i funghi a bagno in acqua tiepida
(regolatevi voi, devono starci per un’oretta)…prendere le fettine
e farcirle con qualche cubetto di emmmental…

…qualche dadino di pancetta…

e uno/due funghetti secchi strizzati…

iniziare ad arrotolare cercando di non far fuoriuscire gli ingredienti…

e fermare con un paio di stuzzicadenti…

in una pentola anti-aderente mettere aglio, olio…

e porro o cipolla…

far soffriggere per due/tre minuti e aggiungere
gli involtini…

farli rosolare per benino da tutti i lati…e salarli leggermente…

girarli aiutandosi con due cucchiai di legno…

…quando sono ben rosolati sfumarli con un bicchiere di
vino bianco…

far consumare tutto il vino e aggiungere un paio di mestoli
di brodo vegetale o acqua calda, e la pancetta rimasta…

coprire e far cuocere per altri dieci minuti, giusto per far
ritirare un pò il sughetto…e questo è il risultato finale…

l’interno…

spero vi piaccia…

CARBONARA BIANCA

L’altro giorno mi lamentavo con mio marito del fatto che queste feste ci regalano ogni anno quei tre/quattro chiletti di troppo…Così lui mi ha proposto di provare questa carbonara un pò più leggera… 

Mettere l’acqua per la pasta, e quando bolle buttarci gli spaghetti,
i miei erano integrali, nel frattempo, in un pentolino far rosolare la pancetta
tagliata a dadini, senza alcun condimento… 

rosolata…

prendere un uovo a persona e dividere i tuorli dagli albumi…

mescolare gli albumi con il parmigiano grattugiato fino
ad ottenere un composto più o meno denso…

intanto la pasta sarà pronta…scolarla e mescolarla con la pancetta…

e la cremina ottenuta con gli albumi…far rapprendere un pò l’uovo…

impiattare…

Sicuramente non è la classica carbonara ma è una buona alternativa…

Con questa ricetta partecipo al concorso:  http://tzatzikiacolazione.blogspot.com/2009/11/post-la-past.html