GNOCCHI AL MIELE E ROSMARINO

Ogni volta che preparo gli gnocchi sorrido, pensando al modo in cui ho imparato a farli…Prima di sposarmi non avevo un buon rapporto con il cibo, ragion per cui non ho mai voluto imparare a cucinare…Però dopo il matrimonio, per forza di cose, ho dovuto rimboccarmi le maniche…Ma in realtà la passione vera e propria per la cucina mi è venuta quando mio marito, per motivi lavorativi, è stato un mese fuori sede…Ed una delle prime cose che ho imparato a cucinare, non è stata nemmeno la pasta fatta in casa, ma gli GNOCCHI DI PATATE…chissà perchè ho voluto cominciare proprio da loro…Il condimento inizialmente doveva essere un semplice sughetto al pomodoro, però mentre impastavo mi è venuto in mente un flash: miele-rosmarino, continuavo a pensare e alla fine ho provato…il risultato è stato un sapore molto particolare e gradevole, piuttosto sul dolce…sicuramente non è una ricetta per chi non ama gli accostamenti particolari… 

Cominciare a preparare gli gnocchi…

Lessare 500 grammi di patate, con la buccia, per 35/40 minuti…
Appena pronte togliere subito la buccia e passarle allo schiacciapatate,
mettere su una spianatoia, aggiungere 125 grammi di farina o anche un
pò di più se l’impasto lo richiedesse, un pizzico di sale ed un uovo…
Impastare fino ad avere una consistenza liscia ed elastica ma non appiccicosa…

Formare dei cilindretti piuttosto sottili…

e ricavarvi dei pezzettini di pasta di 2/ 3 cm di lunghezza…

A questo punto si possono lasciare così, oppure si possono
rigare usando l’apposito attrezzo, o anche il retro di una grattugia
oppure, come ho fatto io, i rebbi di una forchetta…

Una volta pronti lasciarli asciugare, fino al momento di
cuocerli, su una spianatoia infarinata…

Preparare il condimento mettendo in una penrola una noce
di burro…

qualche aghetto di rosmarino…

un cucchiaio di miele…

e far sciogliere tutto…

Immergere gli gnocchi in acqua bollente salata, e quando
vengono a galla scolarli con una schiumarola, mettendoli
direttamente nella pentola del condimento. Mescolare per
qualche minuto a fiamma media, per far amalgamare i
sapori e comporre il piatto…

Io ci ho messo anche una spolverata di nocciole tritate
molto finemente…qui visti dall’alto…

qui da vicino…

PANNA COTTA CON SALSA MIELE E MENTA

Oggi avevo in frigo della panna in scadenza così ho deciso di fare la panna cotta…

INGREDIENTI PER QUATTRO PERSONE:

-200 GR. DI PANNA FRESCA
-60 GR. DI LATTE
-50 GR. DI ZUCCHERO
-UNA BUSTINA DI VANILLINA
-1 FOGLIO E MEZZO DI COLLA DI PESCE
-MIELE
-SCIROPPO DI MENTA

mettere la colla di pesce ad ammollare in una ciotola con acqua fredda…
  
in un pentolino versare la panna, il latte, lo zucchero e
la vanillina…

portare sul fuoco a fiamma bassa e girare per far sciogliere
lo zucchero…quando lo zucchero si è sciolto far riscaldare
ancora un pò senza portare a bollore…


quando il composto è abbastanza caldo, togliere dal fuoco e incorporare
la colla di pesce ben strizzata…


mescolare per far sciogliere bene la colla di pesce e far raffreddare…

mentre il tutto si raffredda, in una ciotola mescolare quattro cucchiai
di miele con due cucchiai di sciroppo di menta e versare un cucchiaio
di composto in ogni bicchierino (i miei erano quattro)…

e riempirli con la panna cotta…

qui visti di lato…

mettere in frigorifero per almeno tre ore (io li preparo
la sera prima per il giorno dopo)…per sformarli passare 
la lama di un coltello attorno ai bordi dei bicchierini,
immergere la base per qualche istante  in acqua calda
e rivoltare su un piatto…