CREMA AROMATICA AI CARDI

Tempo fa ho fatto la vellutata di zucca e mi è piaciuta talmente tanto che ho deciso di farne un’altra, ancora più cremosa, cambiando gli ingredienti…così stamattina ho visto che in frigo avevo dei finocchi e dei cardi…ho assemblato tutto ed è uscita fuori una bella cremina delicata…che mi ha riempito lo stomaco senza appesantirmi…

Per le dosi sono andata ad occhio: ho pulito, lavato e
tagliato a spicchi un finocchio medio e l’ho messo in un
pentolino…

ho fatto la stessa cosa con il cardo…

siccome volevo qualcosa di molto speziato ho deciso di
aggiungere alle verdure tutti i tipi di spezie che avevo:
semi di finocchio, semi di anice, basilico, curry, zenzero…
poi ho aggiunto un bicchiere di latte e acqua a filo…
ho portato a bollore, ho salato e ho fatto cuocere coperto
per 50 minuti a fiamma bassa…

passato tale tempo ho spento la fiamma e lasciato riposare per
5 minuti…dopodichè ho frullato con il frullatore ad immersione…
…ed ho impiattato…

Ho servito questa crema con semi di sesamo tostati e un
filo d’olio…

aromatica e depurativa…dopo la chiacchiere mi ci voleva proprio….

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Minù del sito LE RICETTE DI MINU’:

banner 3.jpg

RISOTTO AL FINOCCHIO AROMATIZZATO AL BRANDY E ROSMARINO SU CIALDA DI GRANA

Ciao oggi volevo prendere per la gola mio marito così ho preparato questo risotto molto raffinato, ideale anche per il pranzo di Natale

Iniziamo dalla cialda…è molto semplice:

Prendere una pentola anti-aderente
e foderarla di carta forno…

riempirla con qualche cucchiaio di grana o parmigiano grattugiato…

mettere la pentola sul fuoco a fiamma media e quando comincia a fare le bollicine
riempire gli spazi vuoti con altro formaggio grattugiato…

una volta dorato (ci vorranno pochi minuti)
togliere dal fuoco con tutta la carta forno e mettere
su un piatto basso e largo capovolto…mettere a
solidificare in frigo…

intanto che la cialda si solidifica prendere il finocchio…

e tagliarlo prima in due…

e poi a dadini…

in un wok fare un soffritto con uno spicchio d’aglio tagliato a lamelle,
qualche rondella di porro e naturalmente l’olio, un cucchiaio a commensale…

lavare e asciugare il finocchio…

e unirlo al soffritto di aglio e porro, facendo cuocere una
decina di minuti, e aggiungendo acqua calda se dovesse
asgiugarsi troppo,finchè diventa trasparente…

dopo dieci minuti aggiungere un bicchierino di brandy…

inclinare leggermente il wok e far fare la fiamma…

quando la fiamma si sarà spenta e il brandy sarà evaporato 
aggiungere il riso (io ne metto 75 gr. a testa)…

versare acqua calda fino a coprire a filo il riso (io
per portare a cottura non uso quasi mai il brodo) e farla 
ritrare un pò (basteranno dieci minuti a fiamma media)… 

di tanto in tanto mescolare con un cucchiaio di legno…

passati dieci minuti aggiungere altra acqua calda e salare
far cuocere per 7-8 minuti con il coperchio…

a fine cottura aggiungere poco meno di metà cucchiaino
di rosmarino tritato (meglio se fresco), lasciare un paio di minuti 
nel wok per fare amalgamare i sapori…Intanto tirare fuori dal frigo 
la cialda di grana e metterla in un piatto…Servire il risotto…

Vi assicuro che mangiato insieme alla cialda di grana
è davvero libidinoso…spero vi piaccia

Con questa ricetta partecipo alla raccolta:
http://panealpanevinoalvinoblog.blogspot.com/2009/10/nuova-raccoltail-finocchio.html