PASTICCINI AL COCCO

Questa ricetta l’ho presa dal retro della confezione della farina di cocco…è facile e veloce…e vengono fuori dei pasticcini croccanti fuori e morbidi dentro…

INGREDIENTI PER 12 PASTICCINI:

-100 GR. DI ZUCCHERO SEMOLATO
-100 GR. DI FARINA DI COCCO (COCCO DISIDRATATO)
-3 ALBUMI

In una pentola mettere i tre albumi e lo zucchero…

…mettere sul fuoco a fiamma bassa e mescolare continuamente
per far sciogliere lo zucchero…

aggiungere il cocco disidratato, tutto in una volta…

mescolare, togliendo dal fuoco e far amalgamare per bene…

..accendere il forno a 180° e cominciare a creare i pasticcini…

Con un cucchiaino formare tante palline delle stesse dimensioni e porle
su una teglia rivestita di carta forno…

Cuocerle in forno caldo fino a doratura, nel mio forno ci
sono voluti 15 minuti…

Far raffreddare i pasticcini qualche istante e staccarli dalla carta forno…

Io per renderli ancora più golosi, alcuni li ho colorati con
una glassa preparata con 50 grammi di zucchero a velo e un
cucchiaio d’ acqua…

Il giorno dopo…

L’interno morbidoso…

Con mio sommo stupore, sono piaciuti anche a mio marito,
che con il cocco non va tanto d’accordo…

CARBONARA BIANCA

L’altro giorno mi lamentavo con mio marito del fatto che queste feste ci regalano ogni anno quei tre/quattro chiletti di troppo…Così lui mi ha proposto di provare questa carbonara un pò più leggera… 

Mettere l’acqua per la pasta, e quando bolle buttarci gli spaghetti,
i miei erano integrali, nel frattempo, in un pentolino far rosolare la pancetta
tagliata a dadini, senza alcun condimento… 

rosolata…

prendere un uovo a persona e dividere i tuorli dagli albumi…

mescolare gli albumi con il parmigiano grattugiato fino
ad ottenere un composto più o meno denso…

intanto la pasta sarà pronta…scolarla e mescolarla con la pancetta…

e la cremina ottenuta con gli albumi…far rapprendere un pò l’uovo…

impiattare…

Sicuramente non è la classica carbonara ma è una buona alternativa…

Con questa ricetta partecipo al concorso:  http://tzatzikiacolazione.blogspot.com/2009/11/post-la-past.html