POMODORI RIPIENI DI RISO

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

-4 POMODORI GRANDI

-80 GR DI RISO

-UN PUGNO DI GRANA GRATTUGIATO (MIA AGGIUNTA PERSONALE)

-BASILICO

-1 SPICCHIO D’AGLIO PICCOLO

-SALE

-PEPE

-2 PATATE MEDIE

-4 CUCCHIAI DI OLIO EXTRA-VERGINE D’OLIVA

PROCEDIMENTO:

Lavare i pomodori e privarli della parte superiore…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

Con l’aiuto di un cucchiaio svuotarli e raccogliere la polpa in una ciotola…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

Capovolgerli su una gratella, in maniera che perdano ancora altra acqua…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

Aggiungere, nella stessa ciotola della polpa, il basilico…

 

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

…l’aglio…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

…due cucchiai di olio…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

mescolare e aggiungere un pugno di grana…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

frullare…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

aggiungere riso, sale e pepe…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

Lavare, tagliare a spicchi e sbollentare le patate…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

Condire con sale e un cucchiaio di olio…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

Salare l’interno dei pomodori e riempire con il composto di riso…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

mettere il coperchio…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

sistemare le patate tutt’intorno…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

Condire con l’olio rimasto, un pizzico di sale e altro pepe a piacere…Cuocere in forno caldo a 200° per un’ora circa…Servire tiepidi o freddi…

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

piatti unici, ricette romane, piatti estivi

PEPERONI RIPIENI DI CEREALI MISTI

peperoni ripieni di cereali misti.jpg

I peperoni ripieni sono un piatto, tipicamente estivo, molto consumato nel Sud Italia. Rappresentano un piatto unico abbastanza equilibrato e perfetto da mangiare a Ferragosto. Basta prepararli la mattina presto e gustarli freddi all’ora di pranzo, magari completando il pasto con una fetta di anguria!!! Il loro  ripieno varia: carne, pane, pasta, riso…cereali misti, come nel mio caso. Inizialmente ero partita con l’idea di farli con il riso, poi in dispensa ho trovato rimanenze di altri cereali e ho mescolato tutto insieme 🙂

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

90 GR DI CEREALI MISTI

-DUE CUCCHIAI DI OLIO EXTRA-VERGINE D’OLIVA

-BRODO Q.B.

-MEZZA CIPOLLA

-MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO

-DUE CUCCHIAI DI GRANA GRATTUGIATO

-MEZZO BICCHIERE DI PASSATA DI POMODORO

-DUE/TRE FOGLIE DI BASILICO

-UNA MOZZARELLA MEDIA (SARA’ STATA CIRCA 60 GR)

-DUE PEPERONI PICCOLI OPPURE UNO GRANDE DA TAGLIARE IN DUE

-UN TUORLO D’UOVO

PROCEDIMENTO:

Iniziare preparando un risotto. Fare un soffritto con olio e cipolla tritata…

cipolla-olio.jpg

aggiungere i cereali e far tostare un paio di minuti a fiamma media…

cereali-misti.jpg

sfumare con il vino bianco…

piatti unici estivi

Aggiungere la passata di pomodoro…

piatti unici estivi

Continuare la cottura aggiungendo il brodo poco alla volta, alla fine i cereali dovranno risultare piuttosto al dente…Trasferire in un piatto e far raffreddare un pò…

piatti unici estivi

quindi aggiungere il basilico a pezzetti…

piatti unici estivi

il grana grattugiato…

piatti unici estivi

la mozzarella…

piatti unici estivi

e il tuorlo…

piatti unici estivi

mescolare il tutto…

piatti unici estivi

Lavare i peperoni, tagliare la calotta, pulirli internamente e salare leggermente. Farcire con il composto ai cereali e mettere in una teglia con carta forno; aggiungere un filo d’olio…

piatti unici estivi

mettere un altro pò di grana e il coperchietto…

piatti unici estivi

Aggiungere un dito di brodo nella teglia e cuocere in forno caldo a 200° per 45 minuti…Servire tiepidi o freddi…

piatti unici estivi

piatti unici estivi

piatti unici estivi

Con questa ricetta partecipo al contest del blog MENTA PIPERITA & CO:

piatti unici estivi

GNOCCHI GRATINATI CON WURSTEL E FORMAGGIO

collage.jpg

Domenica ho avuto anche due piccoli ospiti, che, come la maggior parte dei bambini che conosco, non amano molto le verdure. Così per loro ho dovuto pensare a qualcosa di…alternativo!!! Purtroppo non ho la foto dell’interno, perchè gli “ospiti” si sono attaccati alle tegliette e non le hanno mollate finchè non hanno finito tutto :))…Ma vi assicuro che gli gnocchi filavano…eccome!!!

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

500 GR DI GNOCCHI DI PATATE

-SUGO DI POMODORO QUANTO BASTA

-GRANA GRATTUGIATO A PIACERE

-80 GR DI FORMAGGIO FILANTE

-80 GR GR DI WURSTEL DI POLLO E TACCHINO

PROCEDIMENTO:

Dopo aver preparato il sugo, lessare gli gnocchi…

gnocchi.jpg

tagliare a dadini wurstel e formaggio…

wurstel-formaggio.jpg

una volta che gli gnocchi sono pronti, mettere uno strato di sugo sul fondo di una teglia da forno

sugo.jpg

continuare con uno strato di gnocchi…

gnocchi1.jpg

uno strato di formaggio filante a cubetti…

formaggio.jpg

e uno di wurstel…

wu8rstel.jpg

un nuovo strato di gnocchi…

gnocchi2.jpg

formaggio e wurstel…

formaggio1.jpg

wurstel1.jpg

Ultimare con uno strato di sugo e uno abbondante di grana grattugiato…

sugo2.jpg

grana.jpg

Far gratinare in forno a 180° per una ventina di minuti, aspettare dieci minuti e servire…

gnocchi gratinati.jpg

gnocchi gratinati1.jpg

gnocchi gratinati2.jpg

gnocchi gratinati3.jpg

Con questa ricetta partecipo al contest del sito LA CUCINA DI GIANNI:

pasta al forno,gnocchi


CONCHIGLIONI RIPIENI DI ZUCCHINE E MOZZARELLA

CONCHIGLIONI AL FORNO CON ZUCCHINE E MOZZARELLA .jpg

Questa ricetta è l’ideale da mangiare la Domenica, in sostituzione delle più classiche paste al forno. Ieri qui da me ha piovuto, perciò, invece di andare al mare, mi sono potuta dedicare alla cucina e, soprattutto, ho potuto accendere il forno…mi è mancato tanto :))….Avendo nel frigo delle zucchine fresche e della mozzarella, ho pensato di preparare una bella pasta al forno, in realtà ci stava bene anche un pò di besciamella, ma, siccome siamo pur sempre in estate, non ho voluto esagerare…Tanto il sugo di pomodoro, il grana e la mozzarella hanno creato un connubio ugualmente perfetto!!!!

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

-Due zucchine

-Un paio di cucchiai di olio extra-vergine d’oliva

-Uno spicchio d’aglio

-Sugo di pomodoro

-100 gr di conchiglioni

-100 gr di mozzarella fior di latte

-Due cucchiai di latte

-Prezzemolo

-Sale e pepe a piacere

-Grana grattugiato a piacere

PROCEDIMENTO:

Trifolare le zucchine. In una padella far riscaldare l’aglio e l’olio…

aglio-olio.jpg

aggiungere le zucchine lavate, pulite e tagliate a dadini, e il prezzemolo…

zucchine.jpg

soffriggere per qualche minuto a fiamma media, e aggiungere sale e pepe. Portare a cottura…

trifolatura.jpg

Far raffreddare in un piatto e tagliare a dadini la mozzarella ben sgocciolata (io la metto in un colino)…

nel-piatto.jpg

quando sono fredde aggiungere la mozzarella…

mozzarella.jpg

e mescolare…

zucchine-mozzarella.jpg

Lessare la pasta al dente e far restringere il sugo di pomodoro…Una volta che la pasta è cotta, passarla sotto un getto di acqua fredda per fermarne la cottura. Farcire i conchiglioni con il ripieno. Sul fondo di una pirofila da forno monoporzione, mettere un pò di sugo…

sugo.jpg

quindi disporre i conchiglioni ripieni…

conchiglioni-ripieni.jpg

Se rimane un pò di ripieno disporlo negli spazi vuoti, all’interno della pirofila…

rimanenza-ripieno.jpg

versare uno strato di sugo…

sugo1.jpg

aggiungere il grana grattugiato e un paio di cucchiai di latte…

grana.jpg

mettere in forno caldo a 200° per circa 25 minuti (qualche minuto di grill se si desidera la crosticina)… servire…

conchiglioni-al-forno-zucchine-e-mozzarella.jpg

conchiglioni-con mozzarella.jpg

conchiglioni-al-forno-con-zucchine.jpg

conchiglioni-gratinati.jpg

conchiglioni-intestazione.jpg

conchiglioni-primo-piano.jpg

 

 

 

RISOTTO AL VINO ROSSO CON FONDUTA AL GRANA

risotto2.jpg

Il risotto al vino rosso con fonduta di grana è un primo molto sostanzioso, adatto ad una giornata un pò più fredda, una coccola per una cena diversa dal solito. Questo risotto l’ho preparato una decina di giorni fa, quando il bel tepore primaverile è stato bruscamente interrotto da una grandinata fuori stagione che ha lasciato un fresco alone nell’aria. Io ero al supermercato e ho comperato tutto il necessario. La fonduta di grana dona una certa dolcezza al sapore pieno del risotto, per me è un connubio perfetto!!! Sono molto più che contenta del risultato…

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

PER IL RISOTTO:

  • 160 gr di riso
  • due cucchiai di olio extra-vergine d’oliva
  • un bicchiere di vino rosso
  • una cipolla
  • una noce di burro per mantecare (facoltativa)
  • 500 ml di brodo di carne

PER LA FONDUTA:

  • 80 ml di latte
  • un cucchiaino di maizena
  • 50 gr di grana a scaglie

PROCEDIMENT0:

Far un soffritto con l’olio e la cipolla a fettine sottili, oppure tritata…

OLIO-CIPOLLA.jpg

aggiungere il riso e farlo tostare per qualche minuto, finchè risulta trasparente…

riso.jpg

sfumare con il vino rosso…

vino.jpg

una volta che tutto il vino sarà evaporato, aggiungere il brodo caldo, poco per volta e portare a cottura…circa 18 minuti…A piacere mantecare con una noce di burro…

brodo.jpg

Mentre il riso cuoce preparare la fonduta. Riscaldare il latte con la maizena sciolta in esso, quando è quasi bollente versarci il grana, un pò per volta, continuando a girare per farlo sciogliere del tutto e fare addensare un pò….Impiattare il risotto e al centro porvi la fonduta di grana…

risotto.jpg

risotto1.jpg

risotto4.jpg

risotto6.jpg

INVOLTINI DI CARNE AL SUGO ALLA PUGLIESE

Gli INVOLTINI AL SUGO sono una tipica ricetta della mia zona, presente sulla tavola della maggior parte dei  pugliesi, la Domenica a pranzo, e se rimangono anche a cena. Con il sugo vengono condite le famose orecchiette o anche altra pasta fatta in casa, tipo maritati. “BRASCIOLE” è il nome che viene dato a questa sorta d’involtini davvero molto saporiti. Il ripieno varia di zona in zona e da famiglia a famiglia. C’è chi, nel ripieno, mette molto pepe, chi non usa il grana ma il pecorino, chi aggiunge anche la pancetta e la cipolla. Io di mio ne faccio una versione molto semplice e appagante (almeno per quello che sono i miei gusti), che contempla formaggio, sale, noce moscata, prezzemolo fresco, poco aglio e talvolta pepe. La tradizione li vorrebbe di carne di cavallo, ma oggigiorno il vitello e il manzo sono diventati suoi degni sostituti. La cottura del sugo è molto lenta e lunga, per far sì che gli involtini diventino morbidissimi, la carne di deve quasi sciogliere in bocca, per tale motivo la preparazione di questa ricetta inizia la sera prima, confezionando gli involtini e prosegue la Domenica mattina presto con la loro cottura. Io, per il tipo di carne che utilizzo li faccio cuocere due ore, ma c’è anche chi fa cotture di tre o quattro ore. Il sugo di accompagnamento è a base di cipolla, olio e passata di pomodoro casalinga, in genere preparata l’estate prima. Io li preparo con scalogno, olio, passata di pomodoro e pomodori in scatola.

ricette tpiche pugliesi,secondi piatti di carne

 

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

PER LE FETTINE:

  • 300 GR DI FETTINE DI VITELLO O CAVALLO PER INVOLTINI
  • GRANA GRATTUGIATO, CIRCA UN CUCCHIAINO PIENO A FETTINA
  • PREZZEMOLO A PIACERE
  • NOCE MOSCATA
  • SALE
  • PEPE
  • AGLIO (IN QUESTO PERIODO SI TROVA FRESCO ED E’ MOLTO SAPORITO)

PER IL SUGO:

  • OLIO EXTRAVERGINE
  • UNO SCALOGNO O CIPOLLA
  • UN BICCHIERE DI VINO BIANCO (SE SI UTILIZZA CARNE DI CAVALLO USARE VINO ROSSO)
  • MEZZA BOTTIGLIA DI PASSATA DI POMODORO
  • DUE SCATOLE DI POMODORINI IN SCATOLA (MA VA BENE ANCHE LA POLPA)
  • SALE

PROCEDIMENTO:

La sera prima preparare gli involtini per farli insaporire. Le fettine in genere sono grandi e quindi io le divido in due. Distendere le fettine su un tagliere e salarle. Insaporirle con aglio tritato a piacere…

ricette tipiche pugliesi, secondi piatti di carne

 grana grattugiato, un cucchiaino pieno a fettina…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 una bella grattata di noce moscata e a piacere un pizzico di pepe nero…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 abbondante prezzemolo…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 Quindi cominciare ad arrotolare, facendo attenzione a non far fuoriuscire il ripieno…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

E fermarli con un paio di stuzzicadenti oppure con lo spago da cucina, io ne ho fatti metà in un modo e metà nell’altro…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 In una pentola mettere a freddo olio, scalogno o cipolla e involtini e porre sul fuoco a fiamma media…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 una volta che si saranno rosolati per bene sfumare con il vino bianco…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

Quando il vino sarà del tutto sfumato, aggiungere i pomodorini in scatola e la passata di pomodoro e portare a bollore…

ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

 ricette tpiche pugliesi, secondi piatti di carne

ricette tpiche pugliesi,secondi piatti di carne

 far cuocere a fiamma bassa per due ore o finchè la carne è tenera…Qui dopo un’ora di cottura…

ricette tpiche pugliesi,secondi piatti di carne

se il sugo dovesse ridursi troppo, aggiungere poca acqua calda…A fine cottura, controllare la sapidità e, se occorre, salare quindi cuocere la pasta e servire…

ricette tpiche pugliesi,secondi piatti di carne

ricette tpiche pugliesi,secondi piatti di carne

ricette tpiche pugliesi,secondi piatti di carne

 

PASTA E LENTICCHIE

E dopo la pasta e fagioli e la zuppetta di ceci, non poteva mancare la mitica pasta e lenticchie!!! Io uso delle lenticchie secche, che poi lesso, ma vanno bene anche quelle in scatola; per quanto riguarda la consistenza finale, a me piace leggermente brodosa, ma anche questo è a scelta!!!

pasta con lenticchie.jpg

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • 90 GR LENTICCHIE SECCHE, DA LESSARE (OPPURE UNA SCATOLA DI LENTICCHIE GIA’ LESSATE)
  • DUE CUCCHIAI DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA
  • UN RAMETTO DI ROSMARINO
  • UNA CIPOLLA O SCALOGNO
  • UNO SPICCHIO D’AGLIO
  • UNA PICCOLA CAROTA
  • MEZZO BICCHIERE DI PASSATA DI POMODORO
  • 600 ML DI BRODO VEGETALE
  • 80 GR DI PASTA CORTA A PIACERE

PROCEDIMENTO:

Fare un soffritto con aglio intero, rametto di rosmarino, olio, scalogno tritato e carota a dadini…

SCALOG-ROSMA-AGLIO-OLIO.jpg

dopo qualche minuto aggiungere le lenticchie prelessate e la passata di pomodoro…

lenticchie-passata.jpg
MESCOLATE.jpg

dopo qualche minuto aggiungere anche il brodo…

brodo.jpg

portare a bollore, regolare di sale e aggiungere la pasta…

pasta.jpg

A cottura ultimata aspettare 5 minuti e servire…

pasta con.jpg
pasta con1.jpg
pasta e lenticchie 4.jpg
pasta e lenticchie3.jpg

 

SPAGHETTI CON GAMBERI, POMODORI E NOCI

Come ho già accennato nel post precedente la Primavera per me è sinonimo di freschezza e leggerezza. Per cui in questo periodo dell’anno preparo spesso insalate e pesce, tantissimo pesce. Questo piatto si prepara in un batter d’occhio, mentre la pasta cuoce. E’ fresco, sano e nutriente e in più è ingolosito dalla croccantezza della frutta secca.

spaghetti.jpg
Collage .jpg

INGREDIENTI PER UNA PERSONA:

  • 75 GR DI PASTA LUNGA A SCELTA
  • UNO SPICCHIO D’AGLIO GRANDE O DUE PICCOLINI
  • UN CUCCHIAIO DI OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA
  • DUE GHERIGLI DI NOCI TRITATI
  • PEPERONCINO
  • PREZZEMOLO A PIACERE
  • TRE GAMBERONI
  • TRE POMODORI FRESCHI

PROCEDIMENTO:

Lavare, sgusciare e tagliare a pezzetti i gamberi, togliendo il filo intestinale nero presente sul dorso e lasciando un gambero intero per la decorazione finale. Preparare un soffritto con l’aglio schiacciato e l’olio…

aglio-olio.jpg

appena l’aglio imbiondisce toglierlo e aggiungere i gamberi…

gamberi.jpg

dopo un minuto aggiungere anche i pomodori lavati e tagliati a pezzetti…

pomodori.jpg

salare, far cuocere altri 3/4 minuti e aggiungere la pasta scolata; amalgamare bene a fiamma alta per un paio di minuti e impiattare. Servire con noci e prezzemolo tritati…

Spaghetti3.jpg
spaghetti1.jpg
spaghetti1.jpg
spaghetti4.jpg

SPAGHETTI ALLA CARBONARA

La ricetta di oggi è di mio marito Enrico. Lui è un ottimo cuoco anche se non si mette ai fornelli così spesso (soprattutto da quando è sposato), ma per me ha fatto un’eccezione alla regola e ieri mi ha preparato un piatto fumante di spaghetti alla carbonara. Questa non è proprio la ricetta originale, ma è una buona alternativa…Lui adora la cucina tradizionale, gli piacciono i piatti semplici ma raffinati e curati nei dettagli; per lui la cucina è un’arte da valorizzare e il pasto (colazione, pranzo o cena che sia) è un vero e proprio rito, è grazie a lui se anche per me la cucina rispecchia tutto ciò!!! Il piatto è stato interamente realizzato da lui, io ho solo passato gli ingredienti e fotografato, ha persino impiattato e messo il ciuffetto di prezzemolo e per l’occasione, anche se non si vede nella foto, ha utilizzato il mio nuovo servizio di piatti a forma di foglia, è stato davvero molto collaborativo e per questo lo ringrazio davvero molto 🙂
spaghetti-alla-carbonara1.jpg

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • 150 GR DI SPAGHETTI
  • 2 UOVA
  • 50 GR DI GRANA GRATTUGIATO
  • UN PIZZICO DI PEPE
  • UN PIZZICO DI SALE
  • 100 GR DI PANCETTA AFFUMICATA

PROCEDIMENTO:

Mettere l’acqua per la pasta. Nel frattempo sbattere due uova in un piatto…

uova.jpg
Aggiungere il grana e il pepe e mescolare…
grana-pepe.jpg
Quando l’acqua bolle buttare la pasta (io gli spaghetti li faccio cuocere 13 minuti) e mettere la pancetta in un pentolino senza alcun condimento, accendere il fuoco per qualche minuto…
pancetta.jpg
pancetta-rosolata.jpg
Scolare la pasta quando è pronta, rimetterla in pentola e aggiungere la pancetta…
spaghetti-scolati.jpg
…e l’uovo…
uovo.jpg
mescolare il tutto per qualche secondo e impiattare…mangiare caldo…
spaghetti-alla-carbonara.jpg

spaghetti-alla-carbonara2.jpg
spaghetti-alla-carbonara3.jpg
Con questa ricetta partecipo al contest di Max del blog IL BLOG DI MAX:
contest_oggi_cucina_lui_per_lei..jpg

ORECCHIETTE CON LARDO DI COLONNATA E FUNGHI

Il lardo di Colonnata è un salume tipico di Colonnata, una frazione del comune di Carrara. Esso è ricavato dal lardo del maiale stagionato in conche di marmo di Carrara e vanta il marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta). Il lardo di Colonnata ha un aspetto umido, è di colore bianco leggermente rosato e presenta una consistenza omogenea e morbida. Ha un sapore delicato e fresco, quasi dolce, arricchito dalle erbe aromatiche e dalle spezie usate nella lavorazione e dal profumo fragrante. Il suo utilizzo ideale è al naturale, tagliato a fette sottili. In passato era considerato un semplice condimento o il companatico “povero” per i lavoratori delle cave. Dato il grande apporto nutritivo, non di rado gli abitanti di Colonnata epitetano questo alimento come “la forza dei cavatori”. Nel tempo è stato rivalutato e oggi lo si può gustare come piatto a sé o anche in abbinamenti inusuali, ad esempio con i crostacei. (Informazioni tratte da WIKIPEDIA). Il piatto di oggi l’ho fatto nel week end, quando si tende a cucinare un pò più pesantuccio; io lo considero un piatto unico perchè è dotato di tutti i nutrienti necessari, l’unica accortezza è quella di preparare il condimento contemporaneamente alla pasta, infatti non deve riposare troppo, in maniera tale da mantenere morbido il lardo di Colonnata. L’idea mi è venuta mangiandolo una volta in un ristorante e tornando a casa con l’idea di ricrearne il sapore.

orecchiette con lardo di colonnata e funghi2.jpg

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • 120 GR DI ORECCHIETTE PUGLIESI FRESCHE
  • UN CUCCHIAIO DI OLIO EXTRA-VERGINE D’OLIVA
  • 100 GR DI FUNGHI PORCINI SOTT’OLIO
  • 50 GR DI LARDO DI COLONNATA A FETTINE
  • GRANA GRATTUGIATO A PIACERE
  • UN CIUFFETTO DI PREZZEMOLO
Collage.jpg

PROCEDIMENTO:

Mettere l’acqua per la pasta; intanto in una pentola mettere un filo d’olio…

olio.jpg

quando è abbastanza caldo mettere il lardo di colonnata tagliato a listarelle e i funghi ben sgocciolati…

lardo-funghi pronto.jpg

dopo un paio di minuti la pasta, il prezzemolo e il grana; mescolare bene e impiattare…

orecchiette con lardo di colonnata e funghi.jpg
orecchiette con lardo di colonnata e funghi1.jpg
orecchiette con lardo di colonnata e funghi5.jpg
orecchiette con lardo di colonnata e funghi6.jpg