TORTINO TRILOGY D’ESTATE

Negli ultimi periodi, causa temperature metereologiche troppo elevate, non sono stata troppo dietro ai fornelli…infatti io e mio marito abbiamo mangiato, per lo più, cibi poco elaborati ma soprattutto molto freschi e digeribili!!! Ma l’altro giorno c’è stato un bell’ abbassamento delle temperature (addirittura ha fatto un temporale) ed io ne ho approfittato per far funzionare il mio caro amico forno, che è sempre meglio tenere attivo (altrimenti mi s’impigrisce troppo e poi non lavora bene!!!! 😉 )…Questo tortino ce l’ho in mente da parecchio tempo, mi serviva solo la scusa per realizzarlo…beh questa scusa me l’ha fornita la cara amica Alessia del sito In cucina con la sposa del vento, che ringrazio di vero cuore per aver organizzato il suo bellissimo concorso sulla vaniglia…io in pratica l’adoro!!! la metto ovunque, anche nello zucchero (faccio essiccare la bacca e la frullo con lo zucchero…mmm) e poi ci dolcifico il caffè!!!!…Questo tortino è formato, come dice il nome stesso, da tre strati: partendo dal basso abbiamo un biscuit al cioccolato (simile a quello che usa per i rotoli) sormontato da uno strato di panna cotta alla vaniglia (ma si può mettere anche del semifreddo alla vaniglia, oppure una mousse o ancora una spuma) e per finire in bellezza abbiamo un bel cappuccio di gelée alla pesca (che può essere sostituito da qualsiasi altro frutto)….Siccome è un dolce estivo ho optato per una panna cotta (che a me dà un’idea più fresca rispetto ai semifreddi o alle mousse, che mi ricordano un pò l’inverno) e una gelée alla frutta…

IMGP4380.JPG

INGREDIENTI PER IL BISCUIT AL CIOCCOLATO (STAMPO DA CIRCA 10 CM DI DIAMETRO):

  • 2 UOVA MEDIE
  • 20 GR DI ZUCCHERO A VELO
  • 10 GR DI CACAO AMARO IN POLVERE O CIOCCOLATO FONDENTE TRITATO
  • 20 GR DI FARINA
  • 5 GR DI SALE FINO

PROCEDIMENTO PER IL BISCUIT:

Montare le uova con lo zucchero setacciato ed un pizzico di sale…

IMGP4342.JPG

…fino ad ottenere un composto spumoso…

IMGP4343.JPG

aggiungere il cacao e la farina mescolati e setacciati e mescolare dal basso verso l’alto per non smontare il composto…

IMGP4344.JPG

mettere l’impasto ottenuto in una sacca da pasticceria e formare, su una teglia rivestita di carta forno, dei cerchi del diametro del tortino…
IMGP4346.JPG

far cuocere in forno caldo a 180° per 10 minuti e coprire il biscuit con un panno umido fino a raffreddamento…
INGREDIENTI PER LA PANNA COTTA ALLA VANIGLIA:
  • 125 GR DI LATTE INTERO
  • 125 DI PANNA FRESCA
  • 25 GR DI ZUCCHERO A VELO
  • POCO MENO DI MEZZA BACCA DI VANIGLIA
  • 3 GR DI COLLA DI PESCE
PROCEDIMENTO:
Con un coltello incidere la bacca di vaniglia…
IMGP4020.JPG
mettere in ammollo per 10 minuti in acqua fredda, la colla di pesce…porre sul fuoco latte, panna e bacca di vaniglia, portare ad ebollizione e far riposare qualche minuto, togliere la bacca…
IMGP4023.JPG

strizzare la colla di pesce ed aggiungerla al composto, mescolare in maniera tale da farla sciogliere, far riposare un attimo…

Con un coppa-pasta sistemare i contorni del biscuit al cioccolato, oramai freddo…

IMGP4368.JPG

mettere dei pezzetti di acetato intorno al coppa-pasta, posizionare sul fondo la base di biscuit e versare la panna cotta…far rassodare in freezer per un’oretta…
IMGP4369.JPG

INGREDIENTI PER LA GELEE ALLA PESCA:
  • 230 GR DI PESCHE
  • 100 GR DI ZUCCHERO (DIPENDE ANCHE DALLA DOLCEZZA DELLA FRUTTA)
  • POCHE GOCCE DI SUCCO DI LIMONE
  • UN CUCCHIAIO DI ACQUA
  • 3 GR DI COLLA DI PESCE
PROCEDIMENTO:
Tagliare a cubetti le pesche (un paio piccole), e tritarne la polpa al frullatore…mettere in ammollo la colla di pesce in ammollo in acqua fredda…
IMGP4376.JPG

porre in un pentolino la polpa di pesca, l’acqua, il limone e lo zucchero e far riscaldare senza portare a bollore, togliere dal fuoco e aggiungere la colla di pesce ben strizzata, mescolare per fare sciogliere…togliere dal freezer il tortino e versare la gelée sulla panna cotta alla vaniglia, ormai solidificata…mettere nuovamente in freezer per 10 minuti e poi in frigo per 12 ore…servire…io l’ho ingentilito con qualche decorazione di caramello…
IMGP4382.JPG
IMGP4395.JPG

IMGP4381.JPG
IMGP4396.JPG

qualche particolare delle decorazioni di caramello…
IMGP4400.JPG
IMGP4402.JPG
IMGP4404.JPG

…e dell’interno…
IMGP4425.JPG
IMGP4432.JPG

qualche immagine speculare…
IMGP4444.JPG
IMGP4438.JPG

Con questa ricetta partecipo al concorso, indetto da Alessia del sito IN CUCINA CON LA SPOSA DEL VENTO: VANILLA COOKING-IN CUCINA CON VANIGLIA
vaniglia.jpg

 

CALAMARI RIPIENI GRIGLIATI SU CREMA DI PISELLI E PREMIO

Buongiorno a tutti!!! ieri il mio pescivendolo di fiducia mi ha consigliato di comperare dei bei calamari freschi da preparare ripieni…ed io, presa dalla mia solita fantasia culinaria, ho pensato ad una farcitura un pò diversa dal solito ma pur sempre buona!!!! Per legare l’impasto non ho usato le uova, ma ho messo un pò di olio in più nell’impasto ed anche il metodo di preparazione è diverso dal solito, perchè, invece di mescolare gli ingredienti uno per volta, ho preferito tritarli tutti insieme in un frullatore…

IMGP4313.JPG

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • DUE CALAMARI DI MEDIE DIMENSIONI
  • 60/70 GR. PANGRATTATO
  • UNO SPICCHIO D’AGLIO
  • DUE CUCCHIAI DI PARMIGIANO GRATTUGIATO
  • UN CUCCHIAINO DI CAPPERI
  • UN CUCCHIAINO PIENO DI PINOLI
  • 5 CUCCHIAI D’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA
  • PREZZEMOLO
  • SALE E PEPE Q.B.

PROCEDIMENTO:

Pulire per bene e spellare i calamari mettendo da parte i tentacoli…In frullatore mettere il pangrattato,lo spicchio d’aglio, i pinoli e i capperi,il prezzemolo e tritare…a questo trito aggiungere i tentacoli dei calamari e tritare nuovamente…

IMGP4269.JPG

aggiungere anche il parmigiano, il sale (poco) ed il pepe e mescolare…

IMGP4271.JPG
il composto finale…se dovesse risultare secco compattare aggiungendo olio, se troppo umido aggiungere altro pangrattato…
IMGP4275.JPG

con l’aiuto di un cucchiaino distribuire il ripieno all’interno dei calamari per due terzi…

IMGP4287.JPG

cucire le estremità con spago da cucina e ago (oppure fermarle con uno stuzzicadenti)…

IMGP4289.JPG

a piacere si possono steccare i calamari con una foglia di limone, che in cottura sbrigiona un profumino niente male…

IMGP4290.JPG

grigliare su una piastra, punzecchiando di tanto in tanto con uno stuzzicadenti…

IMGP4295.JPG

una volta cotti, lasciarli intiepidire un attimo e nel frattempo frullare i piselli prelessati con sale, 2/3 foglioline di menta e poche gocce di limone…se si vuole una crema più liscia passarla al colino…servire…

IMGP4310.JPG
IMGP4314.JPG
IMGP4308.JPG

Il livello di finezza del trito è a piacere, io lo volevo molto fine….Per decorare ho utilizzato delle striscioline di buccia di limone (solo la parte gialla) leggermente caramellate in pentola con due cucchiaini di miele e un pò d’acqua…

Con questa ricetta partecipo al contest di Genny del blog AL CIBO COMMESTIBILE : FUOCO ALLE GRIGLIE

FUOCO.jpg

Ringrazio inoltre la cara Serena del blog DOLCIPENSIERI per avermi omaggiata di questi due bellissimi premietti, che giro a tutti quanti voi….Sono sempre felice quando ricevo questi pensierini!!!! grazie mille!!! Eccoli qui…

premio-fimere.jpg


premio-dardos-marilu.jpg

PEPERONI AL PANGRATTATO IN COCOTTE E PREMIO

L’altro giorno al mercato della frutta e della verdura ho trovato dei bei peperoni colorati….così ne ho preso un chilo e li ho preparati in vari modi, alla fine era rimasto un peperone giallo in fondo al frigo…era lì che mi guardava tutto dispiaciuto per averlo lasciato da solo, e così ho optato per questa ricetta che mi piace particolarmente, ma che, per evitare di accendere il forno, non avevo ancora cucinato!!!! Ho dovuto fare il sacrificio ma n’è davvero valsa la pena!!! Si possono gustare sia caldi sia tiepidi sia freddi…

 

IMGP4203.JPG

 

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • DUE PEPERONI MEDI
  • UN CUCCHIAIO DI CAPPERI
  • UNA DECINA DI OLIVE VERDI A RONDELLE
  • UNO SPICCHIO D’AGLIO
  • MEZZA CIPOLLA BIANCA O ROSSA
  • BASILICO A PIACERE
  • PANGRATTATO
  • SALE
  • OLIO

PROCEDIMENTO:

Arrostire i peperoni e chiuderli in un sacchetto per alimenti per 15 minuti, poi spellarli e tagliarli in falde…

IMGP4171.JPG

in una coppa mettere uno spicchio d’aglio in camicia tagliato in due…

IMGP4174.JPG

un cucchiaio di capperi, mezza cipolla tagliata a fettine sottili e le olive verdi a rondelle (io non le ho messe)…

IMGP4175.JPG

tagliare i peperoni a striscioline ed aggiungerli…

IMGP4179.JPG

mescolare e salare poco…

IMGP4180.JPG

unire anche il pangrattato e a piacere un cucchiaio di grana grattugiato (io non l’ho messo)…

IMGP4182.JPG

basilico e prezzemolo spezzettati grossolanamente con le mani…

IMGP4183.JPG

mescolare con un filo d’olio e mettere in una cocotte da forno…

IMGP4186.JPG

mettere ancora un pò di pangrattato e un filo d’olio…

IMGP4187.JPG

infornare a 180° per 25/ 30 minuti…

IMGP4193.JPG

far rassettare qualche minuto e servire…io li preferisco tiepidi con un goccio d’olio a crudo…

IMGP4204.JPG
IMGP4206.JPG

Con questa ricetta partecipo al contest di Bietolina del sito BIETOLINA IN CUCINA:

Pepper_2.JPG

Ringrazio la cara Milù del sito: MILù DI TUTTO DI PIù per avermi omaggiata di questa bellissima streghetta e la giro a chiunque vorrà prenderla, purtroppo non ho il tempo materiale per girarlo a 7 blog amici:

 

premio_incantesimo.jpg

 

Premio Incantesimo

Escobita, escobita,
que cada año me ponga más bonita.
Sapo, sapito, que este año me vaya mejorcito.
Caldero, calderito que me abunde el dinerito.
Si en el 2010 la buena suerte quieres gozar,
a 7 brujas en tu blog has de copiar

Traduzione :

Scopa scopa,
che ogni anno mi fai più carina, rospo, rospo,
che questo anno mi vada meglio,
paiolo, paiolo che mi abbondi il denaro.
Se nel 2010 la buona fortuna vuoi godere,
a 7 streghe nel tuo blog devi farlo copiare.

La giro ai seguenti 7 blog:

  1. La cucina di federica
  2. La cucina degli angeli
  3. Accanto al camino’s blog
  4. Cucchiaio e pentolone
  5. La casa di Betty
  6. Le ricette di Nicola
  7. Sapore di vaniglia

ROSTINI DI PATATE

Il rosti è un contorno svizzero composto prevalentemente da patate. La ricetta classica prevede solo patate, ma nella maggior parte dei casi, questo piatto viene ingolosito con erbe aromatiche, speck, pancetta e addirittura formaggio….Sicuramente rappresenta il contorno ideale per accompagnare piatti di carne o uova…ma, se preparato in porzioni più abbondanti e condito con lo speck o il formaggio, può rappresentare un ottimo piatto unico…Io l’ho preparato con l’aggiunta di erbe aromatiche, in particolare basilico e rosmarino, ed invece di fare un unico composto ho optato per dei mini rosti ;)-

IMGP4129.JPG

INGREDIENTI PER 4 ROSTINI:

  • 300 GR DI PATATE
  • UN CUCCHIAIO DI FARINA
  • UN PIZZICO DI SALE
  • BASILICO E ROSMARINO TRITATI, A PIACERE

PROCEDIMENTO:

Pelare le patate…

IMGP4096.JPG

grattugiarle o tritarle…

IMGP4098.JPG

aggiungere il sale, le erbe aromatiche e mescolare il composto…

IMGP4103.JPG
IMGP4105.JPG
aggiungere anche la farina e mescolare…
IMGP4106.JPG

ungere una pentola anti-aderente di olio e porla sul fuoco; quando è bella calda, con l’aiuto di un cucchiaio o delle mani, formare tanti dischetti delle stesse dimensioni e farli cuocere 5 minuti per lato, fino a farli ben dorare…
IMGP4107.JPG
IMGP4115.JPG

farli raffreddare per pochi minuti e servire…
IMGP4119.JPG
IMGP4126.JPG
IMGP4139.JPG
IMGP4142.JPG

PANZANELLA CON LE FRISELLE

cetriolo,frise di grano,olio,aceto,basilico,cipolla di tropea,pomodori ciliegini

La panzanella è un altro di quei piattini che nelle serate estive di casa mia, non manca mai…bello fresco e completo è un ottimo piatto unico, ma alle volte può fungere anche da delizioso antipasto, se servito in porzioni più piccole, come in questo caso….La ricetta classica prevede di utilizzare una bella fettona di pane toscano raffermo, ma io, che in questo periodo vivo di friselle pugliesi, non potevo fare altro che utilizzare queste ultime!!!!

INGREDIENTI PER 1 PERSONA:

  • UNA FRISELLA PUGLIESE DI GRANO
  • UN BICCHIERE PIENO DI ACQUA
  • UN CUCCHIAIO DI ACETO DI VINO BIANCO
  • UN CETRIOLO
  • CIPOLLA DI TROPEA A PIACERE
  • POMODORINI CILIEGINI
  • SALE Q.B.
  • OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA A PIACERE

PROCEDIMENTO:

Affettare finemente la cipolla di tropea e metterla in una coppa per l’insalata…

IMGP4070.JPG

pelare e tagliare a rondelle fini un cetriolo ed unirlo alla cipolla…

IMGP4071.JPG

tagliare in quarti i pomodorini ed aggiungere anche questi all’insalata…

IMGP4073.JPG

aggiungere anche basilico fresco spezzettato, a piacere…

IMGP4075.JPG

mettere in ammollo la frisella, in un piattino, con l’acqua e l’aceto…

IMGP4076.JPG
IMGP4077.JPG
IMGP4078.JPG

aspettare che si ammorbidisca, strizzarla e sbriciolarla con le mani, quindi aggiungerla all’insalata…

IMGP4080.JPG

condire con sale, olio e ancora un pò d’aceto a piacere, mescolare e servire…

IMGP4086.JPG
IMGP4088.JPG
IMGP4089.JPG

 

PENNE POLLO, PISELLI E CIPOLLA DI TROPEA

Ieri avevo voglia di cucinare qualcosa di buono ma allo stesso tempo le risorse erano un pò pochine e non avevo molta voglia di uscire a fare la spesa!!!! così ho aperto il frigo ed ho creato un piattino con quello che avevo già in casa…Beh per essere un piatto dell’ultimo momento non mi è dispiaciuto affatto!!!! Il sapore dolciastro dei piselli e della cipolla rossa hanno dato risalto al gusto meno intenso del pollo creando un connubio di sapori davvero perfetto!!!! Questo primo piatto si può gustare sia caldo, preparato al momento oppure anche freddo, come nel mio caso…

IMGP4004.JPG

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

  • 150 GR DI PASTA DEL FORMATO PREFERITO
  • OLIO EXTRAVERGINE D’LIVA Q.B.
  • MEZZA CIPOLLA DI TROPEA PICCOLA
  • 200 GR DI PETTO DI POLLO TAGLIATO A DADINI
  • 100 GR ABBONDANTI DI PISELLI SURGELATI
  • UN RAMETTO DI ROSMARINO
  • MEZZO BICCHIERE DI VINO BIANCO
  • SALE Q.B.

PROCEDIMENTO:

In una pentola mettere la cipolla tagliata a fettine sottili, un rametto di rosmarino legato e un filo d’olio…

IMGP3986.JPG

far rosolare qualche minuto ed aggiungere il pollo tagliato a dadini…

IMGP3988.JPG

una volta che il pollo è ben cotto aggiungere i piselli, sbollentati in precedenza e salare…

IMGP3994.JPG

aggiungere il vino bianco…

IMGP3997.JPG

cucocere la pasta e quando il vino sarà evaporato aggiungerla al condimento…

IMGP4000.JPG

mescolare bene, togliere il rametto di rosmarino ed impiattare…

IMGP4003.JPG

se la si preferisce in versione fredda aggiungere un filo d’olio, mescolare e far raffreddare…

IMGP4009.JPG

FILETTO DI SCORFANO IN CROSTA DI PATATE

scorfano,patate,spezie miste,olio,sale

Questo piatto l’ho assaggiato per la prima volta tre anni fa, in un ristorante di solo pesce e da allora me ne sono innamorata…Ieri mi è venuta in mente la ricetta e così ho deciso di prepararla! è un piatto buono sia tiepido che freddo, quindi si può preparare in anticipo…Io lo adoro perchè le patate creano un effetto croccante fuori e mantengono il pesce, all’interno, morbidissimo!!!!

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • 2 FILETTI DI SCORFANO DA 150 GR CIASCUNO
  • 2 PATATE MEDIE
  • SALE Q.B.
  • OLIO Q.B.
  • ERBE AROMATICHE FRESCHE TRITATE(SALVIA, PREZZEMOLO, ROSMARINO, BASILICO,ORIGANO)
  • PEPE A PIACERE

PROCEDIMENTO:

Sbucciare e tagliare le patate in due, per il lungo…

IMGP3949.JPG

con l’aiuto di un pelapatate, affettarle molto sottilmente…

IMGP3951.JPG

sbollentarle in acqua bollente per pochi secondi…

IMGP3955.JPG

metterle in una ciotola piena di acqua fredda per fermarne la cottura…

IMGP3959.JPG

e porle ad asciugare su un canovaccio pulito…

IMGP3960.JPG

in una teglia da forno mettere un filo d’olio ed uno strato di patate…

IMGP3964.JPG

condire con sale, pepe, poco olio, e spezie miste tritate…

IMGP3965.JPG

sopra le patate mettere il filetto di scorfano e condirlo allo stesso modo…

IMGP3967.JPG

fare un ultimo strato di patate e condirle…

IMGP3972.JPG

infornare a 200° per 20 minuti, gli ultimi 5 minuti solo grill…

IMGP3974.JPG
IMGP3976.JPG

servire…

IMGP3977.JPG
IMGP3983.JPG
IMGP3985.JPG

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Antonella del sito LA CUCINA DI ANTONELLA:

676138014_1530938.gif