BISCOTTI AL VINO BIANCO E ZUCCHERO DI CANNA

farina,zucchero di canna,lievito,olio di semi,vino bianco

Questi biscottini mi sono venuti in mente quando, pochi giorni fa, sono andata nel mio panificio di fiducia e li ho visti nel cestino degli assaggini…Non sono i classici biscottini da latte ma sono ottimi da sgranocchiare dopo il caffè o anche a merenda; sono perfetti per chi non ama i dolci troppo zuccherati e sono anche l’ideale per chi soffre di alcune intolleranze alimentari, infatti sono privi di burro, latte e uova…La ricetta originale prevede lo zucchero semolato ma io ho usato lo zucchero di canna, che gli conferisce un sapore più rustico…

INGREDIENTI PER 30 BISCOTTI:
  • 500 GR DI FARINA 00
  • 150 GR DI VINO BIANCO O ROSSO
  • 150 GR DI OLIO DI SEMI
  • 180 GR DI ZUCCHERO DI CANNA GREZZO
  • MEZZA BUSTINA DI LIEVITO
  • UN PIZZICO DI SALE
PROCEDIMENTO:
Mescolare la farina con lo zucchero…
IMGP3903.JPG
aggiungere l’olio di semi…
IMGP3904.JPG
il pizzico di sale, il lievito ed infine il vino bianco poco per volta…
IMGP3907.JPG
se dovesse servire altra farina aggiungerla; formare un impasto
e farlo riposare in frigorifero, coperto da pellicola, per 20 minuti…
IMGP3909.JPG
a questo punto creare dei biscottini della forma desiderata…
IMGP3911.JPG
cospargerli, solo da un lato, di zucchero semolato, e sistemarli
in una teglia coperta da carta forno, con la base zuccherata disposta
verso l’alto…
IMGP3913.JPG
mettere in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti, attenzione
a non farli dorare troppo altrimenti induriscono….
IMGP3933.JPG
IMGP3947.JPG
IMGP3919.JPG
farina,zucchero di canna,lievito,olio di semi,vino bianco

 

 

BISCOTTI AL VINO BIANCO E ZUCCHERO DI CANNAultima modifica: 2010-06-28T12:00:00+00:00da luciana90
Reposta per primo quest’articolo

28 pensieri su “BISCOTTI AL VINO BIANCO E ZUCCHERO DI CANNA

  1. Niente burro latte uova, questi biscotti sono giusti per me, il mio colesterolo alto ringrazia!!! E grazie a te, buona settimana:)

  2. Ciao! insomma son da provare questi biscottini: friabili e dal sapore tutto particolare!
    baci baci

  3. devo provarli assolutamenteeeeee!!! sembrano davvero deliziosi! poi senza uova…bravissima

  4. Ciao cara!! Finalmente riesco a venire a trovarti. Questi biscottini sono davvero favolosi e poi..non c’è il burro, il che non guasta! Sei bravissima!! Bacioni.

  5. Sembra davvero incredibile che dei biscotti dall’aspetto così friabile siano privi di burro, eppure…

  6. Mi piacciono!Hanno lo stesso aspetto di quelli che a volte acquisto dal mio fornaio!Incredibile si vede benissimo la loro leggerezza e sono senza burro!Luciana,i tuoi biscotti mi hanno conquistata!
    Un abbraccio

  7. grazie cara per la tua visita…questi biscotti li trovo deliziosi…bun inizio di settimana.

  8. cara Luciana questi biscottini sono da urlo!!!! Buonissimi, prendo nota della ricetta, grazie!

  9. Ciao Luciana, adoro questi biscottini e sono una vita che non li faccio, mi segno la tua ricetta, li proverò al più presto!!!!
    Ciao e buona settimana!

  10. Che buoni biscottini, è l’ora del te 🙂 Ultimamente vieni a coccolarmi nel blog, mi vizi sai, attenta.
    Un abbraccio forte.

  11. Deliziose questi biscottini. Mi ricordano le ciambelline al vino, solo che con lo zucchero di canna devono essere ancora più buoni. Un bacione e grazie per gli auguri, sei carinissima ^__^

    P.S. spero di aver fatto giusto per ricevere gli aggiornamenti dei tuoi post! Mi è sparita la finestra…

  12. Sai è tanto che voglio prepararli anche io,purtroppo in questi giorni è impossibile accendere il forno…. davvero ottimi!

  13. maddaiiiiii che forti sti biscotti… senza latte uova e burro… assolutamente da provare! l’aspetto è delizioso! brava!

  14. Io non amo le cose troppo dolci perciò mi sa che prima o poi li provo questi biscottini.
    Buona giornata. Lisa

  15. queste ciambelline sembrano deliziose, proprio adatte per accompagnare una bella tazza di tè…ma anche un bel bicchiere di spremuta di frutta fresca 😉

  16. Ho provato questo sito e mi piace l;’idea di partecipare e’ sempre bello saperne una di piu’.grazie.titty

  17. Mi ispirano un casino… E’ da un po’ che mi dico che li devo provare, magari stavolta ci provo veramente 🙂

  18. Giusto per conoscerne le origini:
    Sono i tradizionali “biscotti al vino” pugliesi, in particolare di San Vito dei Normanni. Infatti nel brindisino vengono chiamati “biscotti sanvitesi”. Nel suddetto paese al posto del lievito usano ammoniaca per renderli molto piu friabili. Ciao Fernando da Perugia

  19. Li ho fatti, sono venuti benissimo, a mio marito piacciono molto…complimenti per la ricetta…oltretutto sono veramente veloci da fare…saluti…e tante ricette….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.


*