FARINATA DI CECI AL ROSMARINO

Una mia cara amica si è da tempo trasferita in Liguria, e mi parla spesso delle specialità culinarie che l’hanno colpita di  più…Tra queste c’è di sicuro la farinata di ceci, della quale io non conoscevo nemmeno l’esistenza….Grazie a lei posso dire di avere scoperto una ricetta fantastica. Lei mi ha detto che la ricetta base contempla: farina di ceci, olio d’oliva e sale, ma che a questa di solito vengono aggiunti altri ingredienti quali: rosmarino , stracchino, e verdure…Io ho provato a fare quella al rosmarino…L’unica accortezza è di non farla troppo spessa, altrimenti risulterà gommosa, lo spessore giusto è di pochi millimetri…

INGREDIENTI PER 2 PERSONE:

-150 GR DI FARINA DI CECI
-450 GR DI ACQUA
-5 GR DI SALE
-1/4 DI BICCHIERE DI OLIO D’OLIVA

Iniziare a mescolare la farina di ceci versando l’acqua a filo…

continuare fino ad esaurimento dell’acqua…il composto finale
sarà abbastanza liquido…

Coprire con un coperchio e far riposare per 10 ore, mescolando
di tanto in tanto…

Passato il tempo di riposo, togliere con un mestolo forato
la schiumetta superficiale che si sarà formata e aggiungere
il sale e due cucchiai d’olio, presi dal totale…

Versare il resto dell’olio in una teglia da forno, distribuirlo 
per bene e aggiungere anche il composto di farina di ceci…

Dare una mescolata ed aggiungere il rosmarino fresco, 
tagliato a pezzettini…

Mettere in forno preriscaldato a 200° per mezz’ora, o comunque
fino a doratura…

Questa è la farinata dopo dieci minuti di cottura…

…e dopo 20 minuti…

ed infine dopo mezz’ora…

Tagliare della forma desiderata e servire calda…io ho fatto
tanti piccoli rombi…

Di lato per vedere lo spessore…

e servita in un bel cartoncino…

Con questa ricetta partecipo alla raccolta di Kà del sito: LATORTA PENDENTE :

 

laltrafarina.png

71 pensieri su “FARINATA DI CECI AL ROSMARINO

  1. Per Marifra: Ciao carissima, a me non attirava particolarmente ma poi quando l’ho provata ne sono rimasta davvero affascinata….un bacio e grazie

    Per IANA: Ciao, falla perchè è davvero veloce, a parte il tempo di riposo, e il risultato è ottimo…un abbraccio

  2. Ciao Luciana!! ^___^ Grazie per essere passata da me!!
    Sai che mi ripropongo da sempre di preparare la farinata di ceci al rosmarino? Nella mia famiglia la farina di ceci è un must.. ma chissà com’è io non l’ho mai assaggiata! Mannaggia!!

    Un bacione e a presto!! ^___^

  3. che buona!! adoro la farinata! bravissima! fino a qualche anno fa io e mio marito quasi tutti i week end estivi scappavamo al mare in Liguria e…non ti dico le scorpacciate di farinata e focacce!!

  4. lu-lu che prelibatezza la farinata di ceci! grazie per questo post così documentaristico: te la copio subito subito che proprio l’altro giorno ho comprato un sacchetto di farina
    bisou

  5. Ciao Luciana, che buona che deve essere questa focaccia! Proverò a realizzarla e poi ti farò sapere!!!
    Grazie per le visite al mio blog…
    Un abbraccio e un caro slauto!

  6. Pero’…questa la provo è un po’ come le panelle!!! io le adoro quando scendo a Palermo me ne faccio una scorpacciata…e sono fritte…questa è l’ideale per il mio fegato…la provo subitissimooooo…ciaooooo

  7. la farinata ligure non l’ho mai provata, ma in compenso mi son fatta scorpacciata di panelle palermitane!!!….sempre farina di ceci ma fritte…devo provare questa cosuccia al forno!
    ottima!

  8. Io adoro la farinata, la si fa anche in Sardegna e si chiama fainè…è davvero squisita, io sono da un po’ di tempo senza farla ma ho comprato nei giorni scorsi la farina di ceci per prepararla…la tua è davvero invitantissima ;)

  9. Ciao Luciana!. Grazie per aver visitato il mio blogghettino ;D. Ho molto da imparare ancora, ma sai la pasta fresca è qualcosa che mi piace molto fare.
    Bella questa farinata e bello il tuo modo di presentarla. La farò presto. Ho il mio maritino in Liguria adesso e mi parla molto della focaccia di Recco.da provare anche questa. Un grazie e a prestooooo!. ;D

  10. Farinata! Mi piace, mi piace… eccome! io la faccio anche senza rosmarino, solo sale e pepe… ed è sempre buonissima! Bella ricetta la tua, complimenti!

    Sabrine

  11. Il mio compagno è “carrarino”, patito della farinata che per lui rappresenta il ricordo, l’infanzia, le origini… in estate andiamo a Carrara ed anche se “fuori stagione” (perchè la farinata è tipicamente invernale) ne mangiamo in quantità industriali! E’ deliziosa, squisita, memorabile! là si accompagna con affettati e formaggi. la tua versione sembra proprio “quella” farinata e mi piace moltissimo. non è una ricetta semplice, sei stata bravissima. A presto. Deborah

  12. Quante volte avrei voluto provarla e tu ora mi hai del tutto convinta.Ha un aspetto fantastico e il sapore lo immagino divino,quindi devo provvedere acomprare questa famosa farina!ciao damiana!

  13. quante volte avrei voluto provatrla e ora tu mi hai convinta del tutto!Sembra squisita quindi provvederò presto!ciao damiana!

  14. Non ci siamo mai cimentati con la farinata, ma sappiamo quanto è buona! La mettiamo in lista tra le cose da fare assolutamente, insieme a crackers e grissini!
    Buona settimana da Sabrina&Luca

  15. Ciaooo Luciana! grazie per esser passata dal mio blog! :-D
    Ho dato un’occhiata al tuo ed ho visto anche le tue foto, troppe belle! :-D
    Questa ricetta la proverò sicuramente, pensa che qualche anno fa ero proprio alla sua ricerca, poi ne ho trovata una ma non mi è piaciuta granchè, troppo fina…la tua invece mi sembra perfetta! :-)
    bacioni
    Ago :-D

  16. Oh è buonissima la torta di ceci, o come si dice in Toscana ,la “cecìna”: a me piace anche con la sola ricetta di base , bella calduccia e spolverizzata con pepe. Vedrò di provarla con il rosmarino. Un bacione

  17. Ciao Luciana,
    grazie per la tua visita sul mio blog, sono contenta di averti conosciuta, ho visto le tue ricette, sono davvero invitanti, l’ultima poi deve essere davvero squisita. Mia congnata è stata a Livorno, mi parlava spesso di una torta di ceci molto buona, adesso non mi resta che torvare la farina di ceci, grazie!

  18. Luciana, questa ricetta mi ha conquistato. Ha un aspetto delizioso e poi i ceci mi piacciono moltissimo.
    Credo proprio che prima o poi te la copierò spudoratamente, sempre se riesco a trovare la farina di ceci.. :-)

    A presto!

  19. Che buona… possibile che con tutti i week end che ho fatto a Diano Marina non l’ho mai mangiata!?!? ed il dessert di yogurt liggiù?!!? io fare muller cocco, cereali al cioccolato e frutti di bosco!! che idea!!!

  20. ti è venuta benissimo!!!
    a me piace moltissimo la farinata… la devo provare assolutamente!!!
    ciaoooo

  21. è una ricetta che mi ha sempre incuoriosita ma che non ho mai assaggiato,spero di trovare questa farina per poterla provare al più presto. Complimenti per le tante belle ricette una più buona dell’altra!

  22. Ciao, grazie per la visita. E complimenti per il sito, bellissino e chiarissimo. L’unica cosa per postare i commenti bisogna registrarsi a virgilio, spero di ricordarmi nime e password! Ciao Mariacristina

  23. ciao, Luciana. Complimenti vivissimi per il tuo blog, davvero interessante. La farinata di ceci non è una preparazione facile, a dispetto della sua apparente semplicità, ma tu ci sei riuscita benissimo. Molto chiara la sequenza fotografica, che aiuta i meno esperti e invoglia tutti ad imitarti.
    un abbraccio
    eugenia

  24. Ciao, ho scoperto il tuo blog e lo trovo molto goloso! Complimenti per la farinata di ceci, io non l’ho mai provata ma mi hai fatto venire la curiosità!
    Baci dalla cuocarina pasticciona ;D

  25. La farinata è una cosa che non si può non mangiare se si va in Liguria!
    Non avevo mai pensato di farla, ma credo che ci proverò al più presto!
    Un premio … solare… per te sul mio blog!
    Un saluto,
    Kemi

  26. Lucy,
    non avevo mai pensato a questa ricettina, deve essere favolosa!!
    Elisa

  27. ciao ragazze volevo cimentarmi in questa ricetta per una festa di compleanno…secondo voi va nell’aperitivo?o quando dovrei servirla?E la devo riscaldare prima?
    Grazie mille!
    Ciao…

  28. Per Sally: Ciao Sally, certo che puoi inserirla nell’aperitivo, la puoi servire quando vuoi tu…è come una focaccia!!! a presto cara e grazie della visita

  29. Consigli e varianti:

    1) Con il lardo: 2/3 della cottur , mettete sopra l’impasto dei pezzettini di lardo o bacon.

    2) Patè di olive: a fine cottura spalpateci sopra del patè di olive (forse la mia preferita)

    3) Pepe – la più classica: abbontante pepe macinato appena tirata fuori dal forno

    4) Fusion – piccante: 2 minuti prima della fine cottura spalpateci sopra, moderatamente, della ‘nduja calabrese. Infornate ancora un paio di minuti per dare il tempo alla ‘nduja di scaldarsi.

    5) Cipolla. A 2 / 3 della cottura mettere cipolla cruda tritata, meglio se rossa di tropea, sulla farinata. Lasciare che la cipolla cuocia leggermente senza bruciare.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>