RICOTTA FATTA IN CASA

Questa ricetta è presente su tantissimi blog e forum di cucina, per cui non so da chi sia nata l’idea di realizzarla, io stessa l’ho trascitta sul mio quaderno di ricette, parecchio tempo fa…

INGREDIENTI (PER UNA RICOTTINA DA 200 GR.):

-1 LITRO DI LATTE FRESCO PARZIALMENTE SCREMATO
-2 CUCCHIAI DI ACETO O SUCCO DI LIMONE
-1 CUCCHIAINO DI SALE

In una pentola abbastanza grande mettere il litro di latte e il cucchiaino di sale
e mettere sul fuoco a fiamma bassa, girando ogni tanto per non far formare la patina superficiale…

appena inizia a bollire dare una mescolata e mettere due
cucchiai di aceto (o succo di limone)…

coprire con un piatto e lasciar riposare per 15 minuti…

dopo un quarto d’ora sono pronti i fiocchi di ricotta…

prendere un’altra pentola, metterci su un colino a maglie fitte
coperto con due garze, e porvi una fuscella per la ricotta…filtrare…

far riposare in frigorifero in un piatto con un pò di liquido
filtrato, serve per non farla seccare troppo…

dopo cinque ore è pronta…

Il sapore non è proprio quello della ricotta ma è molto più
simile ad un formaggio fresco…sicuramente da provare…

15 pensieri su “RICOTTA FATTA IN CASA

  1. Lucy,
    la ricottina, bravissima!!!
    Non la fa nessuno a casa, non ci posso credere!!
    Baci Elisa

  2. Per Armanda: Ciao carissima, se questa mi è uscita buona, figurati la tua…purtroppo non ho la possibilità di prendere il latte direttamente dal pastore…grazie per la visita…un bacio Luciana

  3. ciao, Luciana. Dà sempre soddisfazione riuscire a prepararsi in casa i prodotti che, normalmente, si comprano al super. Anch’io, anni fa, avevo preparato questo formaggio e devo dire che, vedendo le tue foto, mi hai fatto tornare la voglia di riprovarci.
    Buona giornata!
    eugenia

  4. BUONA LA RICOOTTAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!! :-p anch’io la faccio ogni tanto però ci metto il mio sudore al posto del limone…oh me scherzo!!!Ci avevate creduuuuuuuuuuuuuuuuuuto nè!!!!!!

  5. Lucianaaaaaa^;^ ieri sera ho provato a fare la rua ricotta :) )ho pubblicato le foto sul mio blog,citando la fonte della ricetta,naturalmente ^;^
    è venuta abbastanza bene, solo che mi è rimasto meta’ del latte,filtrandolo….non credi,che ne basterebbe meta’..?graze comunque,per questa ricetta!!baci

  6. Per Elisabetta: Ciao cara, mi fa piacere che ti sia piaciuta!!! anche a me rimane sempre abbastanza latte però non ho mai provato a metterne di meno, non so perchè ma ho paura che si senta l’aceto…se la provi con meno latte fammi sapere come ti viene cara…bacioni :)

  7. Ci ho provato a farla, ma non sono riuscita dalla prima volta. La ricotta mi è andata meglio con l’aceto e lasciandola dopo l’aggiunta dell’aceto per un altro po’ sul fuoco senza bollire. Magnifica!

  8. questo procedimento è molto simile a uno che ho trovato in un blog greco. con le stesse modalità proponeva un formaggio che si chiama panir, che peraltro credo sia di origine indiana.

    bella la ricottina.

  9. mi dispiace , ma ho eseguito alla lettera le dosi per fare la ricotta ,mma e’ rimasta liquida , ho provato solo con mezza dose , sia con il limone , che con l’aceto , forse e’ colpa del latte , (latte fresco intero) comprato al supermercato …. o magari dorei aumentare la dose visto che e’ sempre latte industrrializzato magari mettere 4 cucchiai di limone al posto di due???? grazie per una vs. risposta ciaooo

  10. per me e’ importante riuscire a fare queesta ricotta, perche dovrei andare a trovare mia figlia in Olanda e li non risco a trovare ricotta, nonostante siano pieni di pecore e mucche!!!! ma non hanno quesa usanza di fare ricotta…. formaggi di tutti i gusti …. quindi vi prego se qualcuno mi legge di farmi avere una giusta dose per questa ricotta …grazie..

  11. cio a tutt..!!anch io ho eseguito alla lettera,ed e’ rimasta liqui.da anche a me.ho provato a fare anche il formaggio fatt in casa col caglio.niente,non si coagula.come mai?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.


*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>